Home Curiosita Quante ossa hanno i gatti? Tutto sull’anatomia felina e sullo scheletro del...

Quante ossa hanno i gatti? Tutto sull’anatomia felina e sullo scheletro del micio

Ti stai chiedendo quante ossa hanno i gatti? Scopriamo insieme la risposta e le incredibili curiosità sullo scheletro felino.

quante ossa hanno i gatti
(Foto Pixabay)

Agili, sinuosi, cacciatori infallibili: sono molti i pregi dei mici, che grazie ai loro mitici “poteri” ai nostri occhi somigliano a dei veri e propri supereroi. In questo articolo approfondiamo insieme le informazioni sull’anatomia felina, rispondendo in particolare a una domanda: quante ossa hanno i gatti?

Quante ossa hanno i gatti?

Quante ossa hanno i gatti? Si tratta di un numero superiore o inferiore a quelle che compongono lo scheletro umano? Ecco svelata la risposta.

gatto korat
(Foto Adobe Stock)

Il numero di ossa dei mici è pari a 230. Non si tratta di una cifra univoca, ma approssimativa. La ragione? Essa può variare in base al numero di articolazioni della coda.

Non dobbiamo dimenticare, infatti, che ci sono razze feline sprovviste di coda o con un’appendice di lunghezza ridotta, tra cui rientrano il Kurilian Bobtail e il gatto Manx.

In ogni caso, si tratta di una cifra davvero sbalorditiva: basti pensare che sono circa 38 in più rispetto a quelle che costituiscono l’apparato scheletrico degli esseri umani.

Potrebbe interessarti anche: Come mai i gatti sono così agili? La risposta nella sua anatomia

Come è fatto lo scheletro del micio

Dopo aver scoperto quante ossa hanno i gatti, esploriamo insieme tutte le caratteristiche da conoscere sull’apparato scheletrico felino.

Felino e le difficoltà respiratorie
(Foto Pexels)

Esattamente come per i membri della nostra specie, le ossa del cranio del micio sono flessibili durante l’infanzia, in modo da proteggere il cucciolo dai traumi cranici.

Esse si saldano progressivamente nel corso della crescita. La forma della testa, però, varia da una razza all’altra. Nel caso del Certosino, ad esempio, è rotonda, mentre per i mici orientali ha la tipica forma triangolare.

Se ci chiediamo quante ossa hanno i gatti, non possiamo non prendere in considerazione vertebre, tronco e coda del quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto cade sempre sulle zampe: perché e come fa

Le vertebre del felino domestico sono incredibilmente flessibili e gli consentono di ruotare la parte del corpo anteriore di 180 gradi rispetto a quella posteriore. Possiamo distinguere tra:

  • 7 vertebre cervicali;
  • 13 vertebre toraciche;
  • 7 vertebre lombari;
  • 3 vertebre sacrali;
  • 20-24 ossa della coda.

Anche lo sterno è dotato di grande mobilità, essendo collegato alla clavicola solo attraverso un legamento. Il risultato? La tipica velocità felina e il passo lungo durante la corsa.

Infine, quante ossa hanno le zampe dei gatti? Quelle posteriori ne hanno 39, mentre gli arti anteriori sono composti da 41 ossa.

La conformazione delle zampe regala ai mici un’incredibile agilità, che permette loro di saltare e raggiungere altezze fino a cinque volte la propria dimensione.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.