Home Gatti Rinfrescare il gatto in estate: consigli e accessori per il benessere del...

Rinfrescare il gatto in estate: consigli e accessori per il benessere del micio

Quali sono i migliori accorgimenti da mettere in pratica per rinfrescare il gatto in estate? Ecco cosa c’è da sapere a riguardo.

Gatto in estate rinfrescare
(Foto Canva)

Anche i nostri amici a quattro zampe soffrono il caldo. Coma aiutarli a combattere la calura estiva? Ecco i consigli da seguire e gli accessori da sfruttare per fare in modo che i mesi estivi trascorrano serenamente in compagnia del nostro amato micio: andiamo alla scoperta di tutti i suggerimenti per rinfrescare il gatto.

Estate: tutti i rischi per il micio

Il periodo più caldo dell’anno nasconde numerose insidie per i nostri animali domestici.

gatto malato
(Foto Pexels)

L’esposizione al sole, ad esempio, può determinare la comparsa di scottature, eritemi e addirittura melanomi, a carico delle parti del corpo del micio ricoperte da una peluria più rada e sottile, come orecchie, naso e inguine.

Allo stesso tempo, anche le temperature elevate possono rivelarsi fatali per il benessere del nostro quattro zampe: il rischio di colpo di calore è dietro l’angolo.

Per questo, rinfrescare adeguatamente il gatto in estate è indispensabile per proteggere la sua salute: scopriamo insieme come fare.

Rinfrescare il gatto in estate: consigli e accessori

Andiamo alla scoperta dei consigli da mettere in pratica per aiutare il micio a godersi l’estate, nonostante le alte temperature.

gatto malato
(Foto AdobeStock)

In primo luogo, è fondamentale lasciare tranquillo l’animale nelle ore più torride della giornata.

Facciamo in modo che il quattro zampe abbia a disposizione una zona della casa fresca in cui rilassarsi, evitando di invogliarlo al gioco o di volerlo accarezzare ad ogni costo, anche se non ne ha voglia.

L’ideale sarebbe impedire di uscire al gatto nelle fasce orarie più calde: dalle 11 fino alle 16 dovrebbe restare in casa, in un angolino ben ombreggiato e riparato dal sole e dalla calura.

Infine, ricordiamoci di spazzolare il peloso tutti i giorni, per rimuovere lo strato di pelo morto. Così facendo, eviteremo che il quattro zampe possa avvertire più caldo a causa del mantello in eccesso.

Tappetino refrigerante

Il tappetino refrigerante è uno strumento molto utile per combattere il caldo, facendo sì che il micio trascorra piacevoli momenti di relax senza soffrire la calura estiva.

Tappetino refrigerante per gatti (Foto Adobe Stock)
Tappetino refrigerante per gatti (Foto Adobe Stock)

Quando il micio si distende sulla sua superficie, la pressione generata, in combinazione con un gel atossico presente all’interno della struttura del materassino, ne determina l’effetto refrigerante, facendo sì che la temperatura corporea dell’animale diminuisca gradualmente.

Si tratta di un supporto pratico, economico e facile da utilizzare, ideale per tutti quei mici che soffrono particolarmente il caldo.

Potrebbe interessarti anche: Colpo di calore nel gatto: sintomi, cosa fare, conseguenze

Amaca per il micio

Anche l’amaca è un’ottima soluzione per rifrescare il gatto in estate.

Amaca da pavimento per gatti
(Foto Adobe Stock)

Infatti, si tratta di una struttura stabile e comoda, che mantiene sospeso il micio, sollevandolo da terra.

Questo fa sì che il quattro zampe goda di un maggior ricircolo di aria e non debba sdraiarsi sul pavimento, con il rischio che la superficie abbia trattenuto il calore e risulti eccessivamente rovente.

Un buon consiglio? Posizionare l’amaca in un punto ventilato della casa, in modo da assicurarci che il pelosetto goda del piacevole venticello estivo, affrancandosi dalla calura.

Potrebbe interessarti anche: Ustioni e scottature nel gatto: riconoscerle, prevenirle e curarle

Fontanella per il gatto

I felini domestici sono animali desertici, che tendono a bere molto poco.

Brodo per il gatto
(Foto AdobeStock)

In estate, però, è essenziale assicurarsi che siano ben idratati, per evitare il rischio di disturbi per la loro salute.

La fontanella, in questo senso, giunge in nostro soccorso: si tratta di un dispositivo provvisto di filtro dall’azione purificante, che eroga in continuazione acqua fresca e pulita, impedendo il ristagno di acqua.

Si tratta di un’ottima alleata per i mici che bevono poco e malvolentieri dalla ciotola, preferendo l’acqua corrente del rubinetto.