Home Gatti Salute dei Gatti Ferite da corpi estranei nei gatti: quali sono e come comportarsi

Ferite da corpi estranei nei gatti: quali sono e come comportarsi

Le ferite da corpi estranei nei gatti sono molto frequenti proprio per l’attitudine di questi felini a correre, rincorrere, lanciare e giocare con tutto quello che trovano sulla loro strada.

Ferite da corpi estranei nei gatti
Ferite da corpi estranei nei gatti (Foto fonte iStock)

I felini sono dei grandi giocherelloni e oltre a divertirsi con i loro giocattoli spesso usano tutto ciò che trovano sulla loro strada per mordere, lanciare e rincorrere; può capitare quindi che si feriscano o ingeriscano corpi estranei. Ovviamente si tratta di situazioni molto pericolose per la salute di questi animali quindi è necessario intervenire tempestivamente per rimuovere i corpi estranei da bocca, occhi, orecchie, naso e zampe. Ecco le ferite da corpi estranei nei gatti più frequenti e cosa fare.

Come intervenire in caso di ferite da corpi estranei nei gatti

Ferite da corpi estranei nei gatti
Dove si può ferire il gatto con corpi estranei? (Foto fonte iStock)

I più comuni corpi estranei facilmente ingeribili dai gatti sono le lische di pesce e piccole ossa di pollo; questi sono particolarmente pericolosi per la salute e la vita stessa del felino. I sintomi dell’ingestione di un corpo estraneo da parte del gatto sono:

  • difficoltà respiratorie;
  • conati di vomito;
  • salivazione abbondante;
  • tentativi di rimuovere il corpo estraneo portandosi le zampe sul muso.

Se vedi che Micio non vomita subito quanto ingerito e il pericolo di soffocamento è reale devi correre dal veterinario; tentare di rimuovere il corpo estraneo con una pinzetta potrebbe non servire e perderesti tempo prezioso.

Se a seguito di una passeggiata il tuo gatto zoppica o non appoggia bene la zampa a terra è molto probabile che abbia un corpo estraneo nella zampa. I corpi estranei in questo caso possono essere:

  • ariste di grano;
  • spighe;
  • spine;
  • schegge di legno o di vetro;
  • piccoli sassi;

e possono procurare lesioni, dolori e fastidi alla zampa del gatto.

Puoi tentare di rimuovere il corpo estraneo aiutandoti con delle pinzette e nel caso riuscissi a farlo dovresti disinfettare subito la ferita del gatto. In caso di insuccesso dovrai rivolgerti al veterinario.

Quando un corpo estraneo finisce nel naso del gatto questo accuserà difficoltà respiratorie, starnutirà, e potrà perdere anche sangue dal naso. In questo caso non puoi far altro che correre dal medico veterinario che saprà come intervenire.

I corpi estranei negli occhi dei Micio sono molto pericolosi per la loro vista. Non provare a togliere il corpo estraneo con pinzette o cotton fioc perché potresti addirittura peggiorare la situazione; corri dal veterinario per le necessarie cure.

Riconosci la presenza di un corpo estraneo nell’orecchio perché Micio:

  • si tocca le orecchie con le zampe;
  • si gratta;
  • sente dolore;
  • scuote la testa.

Se il corpo è ben visibile tenta di rimuoverlo ma se è situato in profondità non usare pinzette o cotton fioc perché potresti spingerlo, involontariamente, ancor più in profondità e provocare lesioni gravi al timpano del gatto. Anche in questo caso ricorrere alle cure del veterinario è la scelta migliore.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

 

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI