Il gattino ha gli occhi arrossati: sintomi e terapia per la congiuntivite

Foto dell'autore

By Raffaella Lauretta

Salute dei Gatti

Il gattino ha gli occhi arrossati: quali sono le cause della congiuntivite e come possiamo aiutare il piccolo gattino a guarire. Scopriamolo.

lacrimazione occhi del gatto
Il gattino ha gli occhi arrossati. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Il gattino con gli occhi rossi presenta, in quel momento, una probabile congiuntivite che se non curata in tempo può anche renderlo cieco o di ridurre eccessivamente le sue difese immunitarie.

Ciò vuol dire che può essere a rischio di gravi infezioni che possono colpire anche altri organi, ad esempio i polmoni con la possibilità di morte prematura del gattino.

Vediamo, quindi, perché il gattino ha gli occhi arrossati, quali altri sintomi mostra e come è possibile trattare la patologia.

Cosa causa gli occhi rossi nel gattino?

Sono maggiormente esposti alle infezioni agli occhi, quei piccoli gatti che arrivano da una colonia felina o da un gattile, proprio per la troppa vicinanza.

gattino
Causa degli occhi arrossati nel gattino. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Le infezioni sono la principale causa degli occhi arrossati nel gattino.

Le principali cause per cui il gattino ha gli occhi arrossati, sono:

  • congiuntivite batterica: è causata da batteri come lo Stafilococco, i Micoplasmi, Streptococchi, Clamidia, Bordetella ed E. coli;
  • congiuntivite virale: è causata da alcune malattie infettive virali del gatto, principalmente dagli Herpesvirus e dai Calicivirus. Essa produce molti altri effetti oltre a quelli oculari;
  • funghi e parassiti: funghi del genere Aspergillus, Cladosporium, e parassiti come la Thelazia;
  • congiuntivite allergica nel gatto: la parte superficiale dell’occhio reagisce agli allergeni presenti nel polline, nella polvere oppure può essere anche una risposta alle allergie alimentari;
  • congiuntivite da traumi;
  • congenita;
  • cronica legata a problemi alle palpebre (congiuntivite secca, di solito);
  • congiuntivite eosinofilica e congiuntivite attinica.

Il gattino ha gli occhi arrossati: quali sono gli altri sintomi?

Il gattino affetto da congiuntivite oltre a presentare gli occhi arrossati mostra anche altri segnali della malattia.

I primi segnali di una infezione in corso sono:

  • gonfiore e arrossamento: gli occhi all’interno appaiono rossi e piuttosto gonfi, tanto che, alcune volte, il micio non riesce a tenerli aperti;
  • affanno nel gatto: soprattutto quando è in atto l’infezione da Clamydia;
  • dolore: il gattino avverte dolore e tende a toccarsi con le zampe sporche peggiorando la situazione;
  • secrezioni liquide: il rossore è accompagnato spesso da secrezioni liquide e nei casi più gravi;
  • occhio può diventare purulento;
  • lacrimazione;
  • occhi semi chiusi;
  • strabismo: tutte queste condizioni gonfiore, rossore e fastidio continuo potrebbero portare gli animali a incrociare gli occhi per riflesso, ma scompare con la guarigione della congiuntivite.

Potrebbe interessarti anche:Sinechie oculari nel gatto: cause, sintomi e trattamento del disturbo

Cosa fare con un gattino con la congiuntivite

Per poter essere certi che il gattino sia affetto da congiuntivite è necessario portarlo a visita dal veterinario.

Nel frattempo, della visita veterinaria, potete provare a tenere puliti gli occhi del gattino, agendo con attenzione e delicatezza e utilizzando un batuffolo di cotone inumidito con acqua tiepida o camomilla.

Cercare, quindi, di eliminare croste per impedire che gli occhi restino chiusi.

Il veterinario, poi una volta portato il gattino a visita, prescriverà una cura antibiotica da seguire fino a guarigione, mai interromperla prima dei tempi previsti e consigliati dal medico.

Solitamente, il veterinario prescrivere un collirio per gatti, un unguento, una crema antibiotica da applicare con delicatezza anche più volte al giorno.

Attenzione a maneggiare il vostro gattino affetto da congiuntivite, poiché può essere contagiosa per l’uomo, anche se limitatamente ad alcune situazioni e, soprattutto, con specifiche cause.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Rimedi naturali

È possibile aiutare il gattino con la congiuntivite mediante rimedi naturali, ma questi possono solo essere da supporto alla terapia indicata dal veterinario.

Come infatti, i rimedi naturali, possono limitarsi ad una lieve azione antinfiammatoria e antibatterica.

Ad esempio l’uso della camomilla ha un senso se il gattino ha gli occhi arrossati a causa gatto della polvere ma non per esempio a causa della Clamidia che necessita di un trattamento con antibiotici.

Impostazioni privacy