Home Gatti Salute dei Gatti Gatto con occhi sporchi: cause e soluzioni da adottare

Gatto con occhi sporchi: cause e soluzioni da adottare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:31
CONDIVIDI

Il gatto con occhi sporchi potrebbe avere qualche patologia. Ecco quali sono le cause più comuni e le soluzioni da adottare.

Gatto con occhi sporchi (Foto Adobe Stock)
Gatto con occhi sporchi (Foto Adobe Stock)

Gli occhi sporchi del gatto possono essere il sintomo di alcune patologie. Per questo motivo è un sintomo che non va assolutamente trascurato e che richiede un intervento tempestivo. Quali sono le cause del problema? Quali invece le soluzioni da adottare? Scopriamolo insieme in questo articolo, affidandoci al parere degli esperti.

Potrebbe interessarti anche: Corpo estraneo nell’occhio del gatto: cura e rimedi alle lesioni corneali

L’importanza della vista per il gatto

gatto nero
Meravigliosi gatti neri dal pelo lucente e occhi brillanti.(Foto Pixabay)

Sappiamo come i gatti abbiamo un olfatto molto sviluppato e quanto sia importante per loro. Tuttavia, quando si parla di animali domestici, tendiamo a trascurare l’importanza della vista. Ebbene la vista nel gatto è un senso fondamentale. Come sappiamo questi felini vedono particolarmente bene di notte.

Diciamo che sono predisposti geneticamente per la caccia notturna, preferibilmente alle prime luci dell’alba, e la loro vista costituisce un’arma letale al pari dei loro artigli. Ergo, non sottovalutare l’importanza degli occhi per il tuo micio.

Congiuntivite

Gatto con occhi sporchi (Foto Adobe Stock)
Gatto con occhi sporchi (Foto Adobe Stock)

Gli occhi sporchi sono uno dei sintomi più evidenti (e conosciuti) della congiuntivite nel gatto.  In questo caso dovrai portare il gatto immediatamente dal veterinario. Come capire se si tratta di congiuntivite?

In presenza di tale patologia l’occhio del gatto si presenta opaco, come se ci fosse una patina sulla pupilla interessata. Nello stadio più avanzato l’occhio potrebbe presentare una secrezione di pus.

Altre patologie

corioretinite nel gatto
Gatto a visita dal veterinario (Foto iStock)

Non sempre il gatto con gli occhi sporchi è affetto da congiuntivite. Le cause, anche se più rare, possono essere diverse. Vi sono anche altre patologie che possono colpirlo che annoverano, tra i vari sintomi, i problemi agli occhi .

Oltre a tali patologie, il problema potrebbe essere causato da allergie alimentari nel gatto. Anche in questo caso l’unica reale opzione è quella di portare l’animale a visita dal veterinario, al fine di scoprire, attraverso apposita indagine, l’alimento responsabile dello sporco agli occhi del felino.

Infine da annoverare anche l’infiammazione o l’occlusione dei dotti lacrimali, o una loro malformazione congenita. Anche se quest’ultima ipotesi è decisamente più rara.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto strizza gli occhi? Scopriamolo insieme

La pulizia del gatto

Problemi della pelle nel gatto
La pulizia tiene impegnato il gatto molte ore al giorno (Screenshot Instagram)

Il gatto è un animale estremamente pulito. Ognuno di noi sa che dedica ore e ore ogni giorno alla pulizia del proprio corpo. La ragione è semplice: si tratta di un comportamento iscritto nel DNA del gatto, ereditato direttamente dai suoi progenitori che vivevano allo stato brado.

Ebbene, pulendosi di continuo, si rendeva irreperibile al fiuto dei suoi naturali cacciatori, in particolare eliminando l’odore di urina. Tuttavia, perfino il gatto ha dei limiti. Ed uno dei pochi posti in cui non può arrivare a pulirsi sono proprio gli occhi. E qui subentriamo noi.

Come pulire gli occhi del gatto

pulire occhi gatto
La pulizia degli occhi del gatto (Foto Facebook)

L’operazione può non essere così semplice. Insomma, non tutti i gatti sono così ben disposti a collaborare. Innanzitutto dobbiamo procurarci il materiale adatto: sono sufficiente una garza e una soluzione specifica per la pulizia degli occhi del gatto. Una volta in possesso di quanto vi occorre potete iniziare.

Prima di tutto è necessario tranquillizzare il gatto. Giocate con lui quando minuto, fategli le coccole, parlategli. Dopo di che scegliete la posizione migliore per pulirgli gli occhi: quindi sul vostro grembo o su una superficie piana e solida, come ad esempio il classico tavolo.

Bagnate la garza con la soluzione e poggiate delicatamente sulla parte da pulire. Attenzione alla forza che utilizzate, in particolare se l’occhio è molto irritato. Utilizza sempre un tratto di garza sempre pulita per ogni singolo movimento: il pericolo è quello di reintrodurre lo sporco tolto negli occhi del gatto.

Antonio Scaramozza