Home Gatti Salute dei Gatti Dermatite miliare del gatto: cause, sintomi e trattamento

Dermatite miliare del gatto: cause, sintomi e trattamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:35
CONDIVIDI

La dermatite miliare è un disturbo frequente della pelle nel gatto. Parliamo di sindrome, un modo in cui la pelle del gatto reagisce. In altre parole, significa che non sarà facile avere una diagnosi.

Dermatite miliare nel gatto
Dermatite miliare nel gatto (Foto iStock)

Questa dermatosi ha varie origini su cui poi il veterinario dovrà studiare per applicare un trattamento adeguato. La dermatite miliare felina è conosciuta come quella malattia della pelle causata da diverse cause.

Il gatto che ne soffre sviluppa piccole eruzioni cutanee coperte da crosta lungo il collo, la testa e la schiena. Questi sintomi possono causare molto o paradossalmente nessun prurito.

Cause della dermatite miliare nel gatto

@Getty images

Le possibili origini della dermatite miliare sono molteplici. Può essere la manifestazione cutanea di un’allergia dovuta alla presenza di parassiti esterni nel gatto come ad esempio: pulci, cheyletials, tigna ecc, sulla pelle o nel pelo del felino.

La dermatite miliare quindi può essere causata da:

  • l’allergia ad un farmaco utilizzato per il trattamento medico di un’altra situazione patologica del gatto;
  • lallergia dovuta ai parassiti sulla pelle del gatto, anche detta dermatite da allergia da pulci (o FAD). Per descrivere meglio ciò che avviene dobbiamo partire dalla saliva di questi insetti che nutrendosi del sangue del gatto, possono causare allergie e di conseguenza questo tipo di manifestazione cutanea;
  • l’allergia alimentare del gatto, causata da proteine nella dieta del gatto;
  • l’ipersensibilità agli allergeni pneumogastrico, allergeni ad esempio acari della polvere o pollini, presenti nell’ambiente dove vive il gatto, che sviluppano un’allergia;
  • l’allergia da contatto. più insolita delle altre forme di allergia nel gatto, questo tipo di allergia è causata dal contatto della pelle con prodotti sensibilizzanti come shampoo, detergenti, prodotti per la cura del pavimento, unguenti, ecc.

Sintomi della dermatite miliare nel gatto

Sintomi di dermatite
Sintomi di dermatite(Foto iStock)

Come abbiamo potuto vedere le cause di questa dermatite sono diverse e questo comporta anche una diversità di sintomi a seconda della causa che li scatena. Vediamo di preciso i sintomi divisi per fattori scatenanti.

Sintomi di dermatite da morso di pulce

Il prurito è così intenso che può portare il gatto a strapparsi il pelo, creando focolai di infezione nella pelle. Se il gatto è già soggetto ad allergie da pulci, durante tutto l’anno, l’animale continuerà a soffrirne. I sintomi però risultano più intensi nella stagione estiva essendo il momento più attivo per le pulci.

Sintomi di dermatite allergica e da contatto

I sintomi della dermatite allergica e da contatto, sono causati nel momento in cui il gatto entra in contatto con un elemento chimicoAvviene sia per contatto diretto, sia per reazione allergica sviluppata dall’esposizione continua alla sostanza chimica. Entrambe le situazioni per fortuna sono abbastanza rare nel gatto.

La dermatite allergica ha maggior sfogo nelle aree in cui il gatto non ha molti peli come per esempio: zampe, addome, ano e naso del felino. La dermatite da contatto diretto sviluppa eruzioni cutanee pruriginose e infiammazioni. In questo modo succede che il gatto si gratta fino a rimuovere il pelo, lasciando la pelle esposta, la quale di conseguenza può essere infettata.

Sintomi di dermatite da inalazione

Difficile da diagnosticare perché i suoi sintomi sono simili a quelli delle allergie. Questo tipo di dermatite si scatena in determinati periodi dell’anno.

Essendo causata dalla respirazione di polline, muffe, polvere e altri allergeni sia all’esterno che all’interno della casa. I sintomi includono prurito alla testa e al collo seguiti da eruzione cutanea e perdita di pelo nel gatto.

Come viene diagnosticata la dermatite miliare nel gatto

Il gatto ha mangiato cioccolato
Il gatto soffre di dermatite, chiediamo parere agli esperti (Foto iStock)

Il veterinario per scoprire la causa esatta della dermatite esamina il gatto per poi agire con il trattamento più adeguato. Come prima fase di osservazione, va a notare dove si trovano le lesioni cutanee, particolare che aiuta a determinare la causa

Se sono vicino alla coda, la colpa è delle pulci nel gatto, se invece le lesioni sono vicine alla testa, la causa si può addebitare agli acari. Se il problema non è fra quelli prima citati, il veterinario valuterà di fare test più dettagliati per sapere se il gatto è allergico a qualche alimento che causa squilibrio ormonale.

Trattamento della dermatite miliare del gatto

pelo unto gatto
Trattamento per la dermatite miliare nel gatto (fonte foto iStock)

Il trattamento della dermatite miliare dipende essenzialmente dalla diagnosi di questa dermatosi da parte del veterinario. Se il veterinario sospetta che un fenomeno allergico sia la ragione della comparsa della dermatite miliare nel gatto, prescriverà:

  • un trattamento del gatto contro le pulci, sul suo pelo e soprattutto in casa dove sono più del 95%, al fine di eliminare di questi insetti, potenziali responsabili della dermatite nel gatto;
  • un trattamento della tua casa contro gli allergeni intervenendo con una grande pulizia della casa, con un potente aspirapolvere dotato di un filtro HEPA
    e utilizzando nebulizzatori acaricidi, per eliminare tutti gli acari presenti.
  • una desensibilizzazione all’allergene a cui il gatto è sensibile sempre se è stato identificato con precisione, in quanto è qualcosa di molto difficile da fare.

Il trattamento convenzionale della dermatite miliare nel gatto può anche basarsi su:

  • somministrazione di farmaci corticosteroidi, per via orale o locale per alleviare i sintomi del gatto. Va sottolineato che il loro uso può essere fatto solo a breve termine perché il loro uso prolungato provoca la comparsa di molti effetti collaterali indesiderati.
  • la somministrazione di acidi grassi essenziali sotto forma di olio di pesce. Gli omega 3 che essendo un antinfiammatorio naturale, aiuta a ripristinare la barriera cutanea.

Trattamento omeopatico

omeopatia per animali
Medicina naturale per i nostri animali (Foto Pixabay)

L’ omeopatia per il gatto, ossia la medicina alternativa fatta con le erbe, può anche essere di grande aiuto per alleviare i sintomi del gatto con la dermatite miliare. Fra le piante che hanno proprietà antinfiammatorie, emollienti e antipruriginose, abbbiamo: la fumaria, la pansé selvatica e la bardana.

Attenzione non somministrare da solo le medicine al tuo animale, anche se sono erbe, parla con un veterinario specializzato che può prescrivere una soluzione adatta al caso del tuo gatto

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI