Home Gatti Salute dei Gatti Gatto che mangia la lettiera: chi non ha mai notato un simile...

Gatto che mangia la lettiera: chi non ha mai notato un simile atteggiamento?

CONDIVIDI

Il gatto che mangia la lettiera spesso vuole comunicarci qualcosa di grave o non. Occhio a non sottovalutare mai i segnali

gatto lettiera
gatto lettiera

 

Il gatto e i suoi comportamenti: i simpatici felini dagli occhi espressivi, spesso conquistano il cuore e la mente dei padroni che non possono fare a meno delle loro fusa e delle loro coccole contenute e eleganti. Certo gli atteggiamenti, alcuni strani, del nostro fido peloso a 4 zampe non devono essere trascurati.

Persino certi modi di fare bizzarri possono essere sintomo di un malessere fisico e mentale. Chi non ha mai notato infatti il proprio felino mentre mangia la sabbia della lettiera? Questo comportamento, non sempre rappresenta un modo simpatico di giocare; spesso nasconde messaggi che non sono da sottovalutare. Esaminiamoli insieme.

 

Gatto che mangia la lettiera: cosa vuole comunicarci?

Il gatto che mangia la sabbia della lettiera, a volte vuole indicarci che soffre fortemente lo stress. Spesso infatti, sottoposti a periodi di stress fisico e emozionale, tendono a cambiare le proprie abitudini alimentari e lo manifestano anche in maniera strana, inaspettata e insospettabile.

Non solo. Mangiare i granelli di sabbia della lettiera, può rappresentare un problema di salute serio e non. Mangiare cose inusuali infatti può significare sia problemi al pancreas che insufficienza renale. Nel primo caso, il mangiare terriccio può indicare  disagi legati alla digestione: l’animale non riesce ad assimilare certe sostanza contenute negli alimenti, oppure può avere qualche intolleranza e tende quindi ad assimilare il cibo e a colmare le sue carenze, masticando sabbia oppure il terriccio delle piante.

La cosa può risultare molto pericolosa perchè nutrirsi di questi alimenti è un vero e proprio pericolo per il nostro fido domestico.

In ultimo, ci può essere un’insufficienza renale che porta il gatto a credere che cose strane siano in effetti buone, dunque cambierà totalmente le sue abitudini alimentari. Anche in questo caso, consigliamo occhi bene aperti: cambiare modo di mangiare, vuol dire che il felino potrà ingerire ogni cosa, anche quelle che fanno palesemente male al suo apparato digerente.

Malattie psicologiche o fisiche? Come comportarsi?

Dunque cosa fare in questo caso? Naturalmente è sempre bene rivolgersi al veterinario di fiducia, effettuare una visita e comprendere quali potrebbero essere le cause di questo strano atteggiamento. In caso sarebbe giusto effettuare anche analisi specifiche per comprendere se ci siano mancanze alimentari o meno.

Nell’attesa di provvedimenti seri, è opportuno comunque escludere la prima ipotesi e di conseguenza comprendere se il gatto è stressato e quali atteggiamenti possono avere provocato questo stato d’animo in caso aiutare il gatto a superarli.

In ultimo è consigliabile sempre cambiare lettiera: il sapore, sensibilmente cambiato, potrebbero indurre il quadrupede peloso, grande o piccolo, a desistere dall’assaporarla ulteriormente.

D.D.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–>Il gatto non ha fame: cause e rimedi per l’inappetenza nei gatti

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Daniela Devecchi