Home Gatti Salute dei Gatti Il gatto miagola rauco: cosa è importante sapere sul felino

Il gatto miagola rauco: cosa è importante sapere sul felino

Il gatto miagola rauco, un atteggiamento che può indicare qualche problema in lui. Vediamo, insieme, di cosa può trattarsi e come intervenire a riguardo.

Il gatto miagola rauco
(Foto Unsplash)

Ci sono tanti aspetti interessanti da scoprire nella convivenza con un felino. L’amico peloso sa essere compagno leale e affettuoso, presenza essenziale quando avverte il momento di unione. Micio, come gli altri animali, comunica il suo umore e i suoi problemi attraverso un linguaggio unico, che è importante conoscere. Vediamo come mai il gatto miagola rauco e come intervenire.

Il gatto miagola rauco: le principali cause

Il miagolio è un tratto distintivo del proprio felino e occorre imparare a tradurre ogni segnale e suono che proviene da lui. C’è sempre un motivo per cui micio miagola e, in alcuni casi, potrebbe trattarsi di qualcosa di serio. Approfondiamo più avanti.

Felino ha un problema
(Foto Unsplash)

Un felino sa sempre come ottenere l’attenzione del suo padrone. Quando ha voglia di coccole o di giochi, eccolo lì pronto a fissarci e a passare dolcemente tra le sue gambe.

Così come micio sa metterci al centro dei pensieri del suo umano, sa anche comunicare cose molto importanti e più serie. Il peloso si sforza ogni giorno di inviare segnali sulla sua condizione.

Sta al suo proprietario riuscire ad interpretare in modo corretto sintomi e segnali comportamentali che nascondono un problema più o meno grave.

Non si può negare che, a volte, sia difficile comprendere il felino, potendoci basare soltanto sui suoi movimenti e altri fattori, tra cui il suo miagolare.

Il miagolare del gatto, infatti, è una caratteristica fondamentale nella relazione con l’animale, che ci permette di intuire esigenze e possibili disturbi.

Innanzitutto, bisogna sapere che sono le corde vocali a produrre il miagolio di micio, presenti nella sua laringe, organo essenziale.

Può capitare, all’improvviso, di notare che il gatto miagola rauco, una manifestazione di raucedine o, in forma più grave, di afonia, ovvero la mancanza della voce.

Sforzi o danni alla laringe

Se il proprio gatto inizia ad avere problemi alla laringe, la raucedine è una conseguenza. La laringe permette al felino di comunicare con noi, quindi di sibilare, miagolare e ringhiare, anche fare le fusa.

Una sorta di irritazione a carico della laringe nel peloso può essere provocata, dunque, da molti fattori, quali:

Nel caso in cui dovesse trattarsi di raucedine da sforzo, il micio deve aver prolungato i miagolii per lungo tempo, quindi caricato in modo eccessivo le corde vocali o ha avuto diversi conati di vomito.

La laringite, infezione piuttosto comune nel felino, causa diversi problemi oltre alla raucedine, tra cui tosse nel gatto, dolore alla gola, difficoltà a deglutire e febbre.

Se il problema è un corpo estraneo nella gola del gatto, invece, il miagolio è il lamento per questa presenza pericolosa. La raucedine può essere causata da schegge o boli di pelo, così come fili d’erba.

Ma come procedere in aiuto del micio a seconda di ogni situazione? Continuiamo a leggere più avanti.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto miagola davanti alla finestra: cosa è importante sapere

Il felino e lo strano miagolio: cosa fare

A seconda della causa del miagolio rauco nel felino, si deve agire con un metodo e aiuto differente. Vediamo, nello specifico, cosa fare per aiutarlo e come prevenire questo tipo di problema.

La salute del felino
(Foto Pexels)

Come abbiamo visto, sono molteplici e diverse le cause per cui il gatto miagola rauco e la sua raucedine è motivata da problemi che devono essere approfonditi dal veterinario di fiducia.

Per la raucedine da corpo estranei intrappolato nella gola del peloso, la soluzione consiste nelle manovre sicure effettuate dal veterinario per l’eliminazione di esso.

Se si sospettano altre patologie nell’animale, sarà opportuno effettuare esami specifici per scoprirlo con il suo medico.

Per eventuale infezione batterica o virale, oppure uno stupido raffreddore, è opportuno recarsi dal veterinario per il controllo e per la risoluzione del suo problema.

Qualora la causa del miagolio rauco sia il vomito, si consiglia di indagare con il veterinario di fiducia, su possibili disturbi gastrointestinali o nefrologici nel felino.

Il gatto miagola rauco: fare prevenzione

É bene sapere che, se gli episodi di miagolio rauco durano tra i due/tre giorni, non c’è bisogno di allarmarsi e andare dal veterinario.

Per alleviare i sintomi dell’irritazione della laringe di micio si possono somministrare del brodo di pollo caldo alla sua pappa oppure del miele, estremamente benefico per l’animale.

Si può offrire al peloso del cibo umido per qualche giorno, per allontanare il rischio di ulteriori irritazioni causate da crocchette.

Per tutelare la delicata salute del gatto, bisogna prendere le giuste precauzioni, come evitare gli sbalzi di temperatura e non farlo miagolare troppo a lungo in casa.

Anche in estate, meglio evitare l’acqua troppo fredda da bere e preferire molta acqua ma tiepida.

Il gatto deve ricevere sempre una buona alimentazione ed essere sottoposto ai suoi controlli periodici. Solo in questo modo può vivere la quotidianità nel benessere completo, insieme a noi.