Se il tuo 🐱 gatto ha questo problema, la soluzione perfetta la trovi qui

Foto dell'autore

By Diana Cavalieri

Salute dei Gatti

Il gatto può avere un problema molto comune e allora ecco cosa fare per risolverlo in poche mosse e senza fatica con la soluzione perfetta.

gatto assetato
Gatto grigio beve acqua (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

È molto difficile trovare un animale domestico assolutamente perfetto che non abbia mai nessun problema e nessun comportamento anomalo.

Ogni animale ha il suo carattere e la sua personalità, quindi, i suoi interessi, le sue fisse, ma ci sono alcuni problemi che potrebbero essere molto comuni.

Se il tuo gatto ha questo problema, ad esempio, ciò di cui parleremo qui di seguito, è utile trovare subito una soluzione e noi abbiamo quella perfetta.

Ecco di che cosa si tratta nel dettaglio e una serie di consigli efficaci per risolvere questo inconveniente che potrebbe avere conseguenze gravi per la sua salute.

Osserva se il tuo gatto ha questo problema: ecco la soluzione giusta

Un problema che interessa la maggior parte dei gatti è quello di bere poco. Questo deriva dalla loro storia e dalla loro genetica.

gatto cerca di bere
Gatto beve da un rubinetto (Pexels – Amoreaquattrozampe.it)

Infatti, nel tempo si sono adattati a vivere in condizioni estreme e idratarsi dalle loro prede. Oggi, però, questa abitudine non va d’accordo con la loro salute perché molti gatti sono assolutamente domestici e mangiano cibo secco.

Il cibo secco riesce a fornire loro solamente il 10% dell’acqua di cui avrebbero bisogno in un giorno. Ma ecco qualche suggerimento per rimediare subito alla situazione:

  • mettere più ciotole di acqua per la casa, soprattutto se la casa ha due o più piani: questo permetterà al micio di trovarsi di fronte l’acqua molto facilmente e sarà portato a bere;
  • dargli cibo umido: ogni gatto in base all’età e al peso potrà mangiarne una specifica quantità, meglio però mescolare cibo secco e cibo umido insieme (basta dell’acqua o un po’ di brodo nei croccantini);
  • dare sempre acqua pulita: questo significa che potrebbe essere necessario prendere delle fontanelle oppure abituarlo a bere dal rubinetto;
  • evitare acqua stagnante e ciotole sporche: il gatto è molto schizzinoso in questo, se nota che nell’acqua c’è anche solo una briciola non la berrà;
  • farlo mangiare poco e spesso: questo gli farà venire sete e così cercherà di più di idratarsi.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Tuttavia, prima di inserire alimenti nuovi nella sua dieta, è necessario consultare il veterinario. Lo specialista, inoltre, potrà dare altri consigli più specifici in caso il gatto non voglia bere.

Cosa rischia un gatto che non beve abbastanza

Non bisogna mai sottovalutare il fatto che il gatto non beva acqua sufficiente. Può andare incontro a disidratazione e a conseguenze anche gravi per la sua salute.

primo piano gatto
Gatto curioso (Pexels – Amoreaquattrozampe.it)

Un gatto che non beve sarà debole, inizierà ad avere problemi alla pelle per prima cosa. Poi, tutti i suoi organi subiranno delle conseguenze spiacevoli a partire dai reni.

Ecco perché è fondamentale tenere sempre d’occhio il micio, rimediare ai problemi oppure portarlo dal veterinario per controlli mirati e direttive più specifiche.

Gestione cookie