Ostruzione uretrale nel gatto: cause, sintomi e trattamento

Foto dell'autore

By Marianna Durante

Salute dei Gatti

Sono molte le patologie che possono colpire i nostri amici a quattro zampe. Vediamo insieme cos’è l’ostruzione uretrale nel gatto.

Gatto non urina
Gatto non urina (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Prendersi cura di un felino molto spesso può essere difficile, in quanto sappiamo bene che i nostri amici a quattro zampe tendono a nascondere il dolore.

Tuttavia dobbiamo fare molta attenzione ai comportamenti dei nostri amici pelosi, in quanto alcune patologie, se non prese in tempo, possono davvero portare danni seri alla salute del Micio.

Una di queste patologie è proprio l’ostruzione uretrale nel gatto. Vediamo insieme di cosa si tratta e come possiamo capire se il nostro amico a quattro zampe ne soffre.

Ostruzione uretrale nel gatto: cause e sintomi

Sebbene sia difficile comprendere quando il gatto è malato, facendo attenzione ai cambiamenti comportamentali, possiamo comprendere quando c’è qualcosa che non va nel Micio.

Gatto malato
Gatto malato (Pexels-Amoreaquattrozampe.it)

Capire se il proprio amico a quattro zampe sta male è molto importante, in quanto alcune patologie che possono colpire il felino possono, se non prese in tempo, portare persino alla morte del nostro amico peloso. Una di queste è proprio l’ostruzione uretrale nel gatto.

Quest’ultimo consiste appunto in un’ostruzione dell’uretra, ossia l’ultimo tratto delle basse vie urinarie del nostro amico a quattro zampe. Le principali cause dell’ostruzione uretrale nel gatto sono:

Questi ultimi possono formarsi soprattutto se vi sono infiammazione alle basse vie urinarie, come per esempio la cistite idiopatica felina. Tuttavia, oltre alle cause sopra elencate, ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio nel gatto di sviluppare l’ostruzione uretrale.

Infatti tale patologia possiamo riscontrarla principalmente nei gatti di sesso maschile, in quanto la loro uretra presenta un diametro inferiore rispetto a quella delle gatte.

Anche fattori ambientali, i quali possono causare stress nel nostro amico a quattro zampe, possono essere cause di ostruzione uretrale nel gatto. Inoltre anche una dieta esclusivamente secca può causare tale patologia nel felino.

Non è facile capire se il nostro amico a quattro zampe presenta un’ostruzione uretrale, soprattutto se il Micio è abituato ad urinare all’esterno. Tuttavia i sintomi che possiamo osservare sono:

  • Difficoltà e dolore durante la minzione (disuria)
  • Urina dolorosa e a intermittenza (stranguria)
  • Dolore addominale

Inoltre se l’ostruzione nel nostro amico a quattro zampe è presente da più di 24 ore, potremmo osservare anche i seguenti sintomi:

Diagnosi e trattamento

Per diagnosticare l’ostruzione uretrale nel gatto, il veterinario si baserà principalmente sui segni clinici che comunichiamo noi e su l’esame fisico effettuato sul Micio.

Gatto dal veterinario
Gatto dal veterinario (Pexels-Amoreaquattrozampe.it)

Nel momento in cui viene diagnosticata tale patologia, lo specialista dovrà effettuare ulteriori esami per evidenziare la causa. Per questo motivo il veterinario potrebbe richiedere:

  • Analisi del sangue
  • Analisi delle urine
  • Radiografia ed ecografia all’addome

Il trattamento principale dell’ostruzione uretrale nel gatto consiste nel nell’applicare il catetere a quest’ultimo, in modo tale da disostruire l’uretra e far fuoriuscire l’urina accumulata nella vescica.

Nel momento in cui l’ostruzione viene eliminata, lo specialista terrà il Micio sotto osservazione, in modo tale da monitorare la produzione dell’urina e ristabilire il suo quadro clinico generale.

Inoltre il veterinario potrebbe somministrare farmaci per il dolore, in quanto la presenza di cistiti, l’ostruzione tenuta per molto tempo e anche l’applicazione del catetere possono causare dolore al nostro amico a quattro zampe.

Essendo l’ostruzione uretrale del gatto una patologia che se non viene presa in tempo può causare la morte del felino, bisogna fare molta attenzione ai sintomi elencati nel paragrafo precedente.

Inoltre bisogna ridurre il rischio che la nostra palla di pelo sviluppi tale patologia. Per farlo è opportuno che il gatto beva molto, segui una dieta umida e che non sia in condizioni di soffrire si stress.

Gestione cookie