Home Gatti Salute dei Gatti Secrezioni oculari nel gatto: cause, sintomi e trattamento

Secrezioni oculari nel gatto: cause, sintomi e trattamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:13
CONDIVIDI

A volte capita di notare delle secrezioni oculari nel nostro gatto: ma da cosa dipendono e quando possono essere pericolose? Tutto ciò che dovresti sapere.

secrezioni occhi gatto
Secrezioni oculari nel gatto: cause, sintomi, cura (Foto Adobe Stock)

Le secrezioni oculari sono un problema piuttosto comune tra i gatti e solitamente è piuttosto semplice eliminare l’accumulo occasionale di muco dagli angoli degli occhi del tuo micio domestico. Tuttavia, se il problema si presenta spesso e tende ad assumere determinate caratteristiche, è consigliabile indagare a fondo perché dietro questa problematica apparentemente innocua possono nascondersi condizioni anche gravi.

Se noti che gli occhi del tuo gatto presentano secrezioni eccessive o in ogni caso diverse dal solito nella quantità, nella frequenza o nell’aspetto è bene contattare prima possibile il tuo veterinario di fiducia: soltanto un esperto potrà effettuare una visita accurata e formulare la diagnosi specifica, prescrivendo un adeguato trattamento al micio.

In questo articolo troverai tutto ciò che bisogna sapere su sintomi, cause e cura delle secrezioni oculari nel gatto.

Secrezioni oculari nel gatto: quando dovresti preoccuparti?

Occhi del gatto cambiano colore
Occhio di gatto (Foto Pixabay)

Come accennato, le secrezioni oculari sono una eventualità piuttosto frequente tra i gatti domestici: solitamente si presentano come un vero e proprio “scarico” acquoso che proviene dagli occhi dell’animale. In alcuni casi, è possibile che la secrezione abbia una consistenza mucosa e tenda ad accumularsi intorno agli occhi di micio, con maggior quantità accumulata negli angoli dell’occhio. In alcuni casi, a questo sintomo comune si aggiunge anche un certo arrossamento degli occhi del gatto.

Cause delle secrezioni oculari feline

In generale, la presenza di secrezioni negli occhi di un gatto è segnale di un problema più profondo che si nasconde dietro questo sintomo apparentemente innocuo. Tra le più comuni cause di secrezioni oculari eccessive nei gatti possiamo elencare:

  1. Congiuntivite
  2. Infezioni oculari
  3. Infezioni delle vie respiratorie superiori
  4. Allergie feline
  5. Condotti lacrimali intasati
  6. Lesioni oculari e presenza di corpi estranei nell’occhio

Tra tutte le cause di secrezioni oculari nel gatto, la congiuntivite è sicuramente la più comune. Si tratta di un’infiammazione della membrana presente sulla superficie anteriore dell’occhio e all’interno delle palprebre. Spesso comporta arrossamento, lacrimazione eccessiva e gonfiore alle palpebre. Di solito la secrezione oculare è purulenta e la malattia è altamente infettiva, anche per gli esseri umani. Se vuoi approfondire il tema, qui trovi il nostro articolo dedicato alla Congiuntivite nel gatto: cause, sintomi e cura.

Cura e trattamento per le secrezioni oculari nei gatti

Come già accennato, quando le secrezioni oculari diventano un problema costante nel nostro amico felino è necessario consultare il veterinario. Il dottore eseguirà una visita completa, aggiungendo con molta probabilità anche delle analisi del sangue che serviranno ad escludere una serie di cause.

Il veterinario eseguirà quindi una visita oculistica specifica sul gatto, osservandolo attraverso una serie di particolari strumenti che servono ad ingrandire l’immagine dell’occhio di micio.
A seconda della causa scatenante, il veterinario potrà prescrivere una serie di trattamenti ad hoc che solitamente contemplano la somministrazione di un collirio specifico e alcune indicazioni per la pulizia degli occhi da ripetere a casa.

Potrebbe interessarti anche:

Chiara Burriello