Home Gatti Salute dei Gatti Tubercolosi da gatto ad essere umano: le modalità di trasmissione del contagio

Tubercolosi da gatto ad essere umano: le modalità di trasmissione del contagio

È piuttosto recente la scoperta della possibilità di trasmissione della tubercolosi da gatto ad essere umano: ecco come si trasmette il contagio.

Tubercolosi da gatto ad essere umano
(Foto Adobe Stock)

La tubercolosi è entrata a far parte del novero delle patologie che possono essere trasmesse dal gatto all’essere umano. È questo il dato che emerge da recenti studi, che ne hanno fornito la prova scientifica. Quali sono le modalità di trasmissione della patologia? Ecco cosa sapere sull’argomento.

Tubercolosi da gatto ad essere umano: la prova scientifica

Fino a qualche anno era soltanto una possibilità; un sospetto, senza alcun fondamento scientifico.

gatto veterinario amore dottore
(Foto Pexels)

Ma nel 2014 sono arrivati i dati che hanno provato che il gatto può trasmettere la tubercolosi all’essere umano. La scoperta è arrivata dalla Gran Bretagna (Berkshire e Hampshire); nove i gatti malati di tubercolosi, due i casi accertati di trasmissione dal felino all’essere umano.

Insomma, anche la tubercolosi è entrata nel novero delle malattie che il gatto può trasmettere all’essere umano. È bene specificare che il rischio di contagio da gatto ad essere umano è decisamente molto basso.

Anzi, con un’intervista rilasciata all’epoca della pubblicazione dello studio, il tuttora presidente della Stop Tb Italia Giorgio Besozzi, faceva presente come fosse più probabile la trasmissione da essere umano ad animale.

Tuttavia il veicolo principale di trasmissione rimane la tubercolosi bovina: dunque il felino, di norma, si infetta per mezzo dell’ingerimento di latte o carne cruda di bovini infetti, nonché a causa dello stretto contatto con questi animali.

Potrebbe interessarti anche: Ipocalcemia nel gatto: cause, sintomi e terapia della malattia

Le modalità di trasmissione del contagio

La tubercolosi, ancora oggi, costituisce una delle principali cause di morte dell’essere umano. Basti pensare che nel 2020, anno funestato dalla pandemia Covid-19, si sono registrate circa 1 milione e mezzo di morti per tubercolosi in tutto il mondo.

tumore nel gatto
(Foto Adobe Stock)

Pertanto è una patologia che fa ancora paura. E spaventa altresì che possa colpire anche i nostri piccoli amici a quattro zampe. Come detto, le modalità di trasmissione della malattia da gatto ad essere umano sono davvero minime; tuttavia esistono.

Di quali si tratta? Lo stretto contatto è sufficiente; la patologia si può trasmettere infatti anche attraverso il respiro, nonché tramite ingestione e contatti tra batterio e ferite. Pertanto nell’ipotesi in cui il felino si ammali di tubercolosi, sarà necessario evitare il contatto, fino a quando non sarà guarito.

Potrebbe interessarti anche: Animali che contagiano l’uomo: i virus in circolazione nel mondo

Spesso tuttavia, anche nelle persone, la patologia è asintomatica. Per questo assume un ruolo ancor più importante la prevenzione. Non è sufficiente portare a visita il gatto solo quando sta male; è sempre consigliabile sottoporlo a dei controlli periodici.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.