Home News Lou e i 170 cani salvati da un allevamento degli orrori –...

Lou e i 170 cani salvati da un allevamento degli orrori – VIDEO

Lou è una dei 170 cani salvati da un allevamento pieno di orrori: quei cuccioli venivano utilizzati come bestie da riproduzione

170 cani allevamento orrori
Lou viene ritrovata: è uno dei 170 cani salvati dall’allevamento degli orrori (Foto YouTube)

Non era mai uscita dalla sua gabbia e nella sua vita non aveva mai conosciuto l’amore: questa è Lou, uno dei 170 cani salvati dall’allevamento degli orrori che li teneva prigionieri. A quale scopo? Per far riprodurre i cani e venderne i cuccioli. Il tutto ignorando le condizioni igieniche di base e stipando gli animali in gabbie fatiscenti, senza mai consentire loro di muoversi liberamente.

Per fortuna le vicende di questi quattro zampe hanno conosciuto un lieto fine: qualcuno si è accorto di loro e ha deciso di fare qualcosa a favore di quegli animali maltrattati e detenuti in maniera decisamente disumana.

La storia di Lou e dei 170 cani salvati dall’allevamento degli orrori

170 cani allevamento orrori
Alcuni dei cani detenuti nell’allevamento (Foto YouTube)

Tutto ha avuto inizio con la segnalazione arrivata alle forze dell’ordine di un allevamento di cani da dove arrivavano solo pianti e rumori di latrati disperati. Una donna che abitava lì vicino ha deciso di chiamare la polizia: gli agenti, supportati dai volontari dell’associazione Humane Society International, hanno fatto irruzione e chiuso quell’attività.

A quel punto bisognava capire in quali condizioni fossero gli animali. I volontari e i poliziotti hanno così perlustrato la struttura e trovato oltre 170 cani in pessime condizioni: vista la scarsità di cure cui erano stati sottoposti per lungo tempo, molti quattro zampe erano emaciati e spaventati, probabilmente a causa dei maltrattamenti subiti.

Tra tutti i cani, la piccola Lou è stata quella che ha maggiormente intenerito i suoi soccorritori: aveva le mammelle gonfie per i lunghi periodi di allattamento cui era stata sottoposta e necessitava di molte cure per riprendersi da tutto ciò che le era stato inflitto nell’allevamento degli orrori.

Ti potrebbe interessare anche: Malnutriti, arruffati e debilitati: 84 cani salvati da un allevamento di cuccioli

Una seconda possibilità per la cagnolina Lou

170 cani allevamento orrori
La cagnolina Lou (Foto YouTube)

I volontari che si sono presi cura di Lou hanno capito che era importante portare il cane dal veterinario al più presto. Così, con le giuste terapie e l’amore che le hanno dato i volontari, la cagnolina è riuscita a rimettersi in forze. Nel video qui sotto, la storia di questa quattro zampe viene raccontata in dettaglio.

Ti potrebbe interessare anche: Blue, il cane segregato in un ripostiglio che ha chiesto aiuto

A breve, quindi, Lou e i 170 cuccioli salvati saranno messi in adozione dai volontari che li hanno presi in carico. Si spera che tutti possano trovare una famiglia amorevole che li accolga e li ami esattamente come merita ogni quattro zampe di questo mondo. I volontari fanno tutti il tifo per loro.

Matteo Simeone