Home News Accusato di crudeltà per aver tagliato le orecchie ai cani senza anestesia

Accusato di crudeltà per aver tagliato le orecchie ai cani senza anestesia

16 capi d’imputazione per aver accaparrato gli animali alcuni dei quali rinvenuti con le orecchie tagliate senza anestesia.

Accusato di crudeltà per aver tagliato le orecchia ai cani senza anestesia e per averli accaparrati feriti e per non averli curati (Foto Facebook)
Accusato di crudeltà per aver tagliato le orecchia ai cani senza anestesia e per averli accaparrati feriti e per non averli curati (Foto Facebook)

Pennsylvania, un uomo Libanese si è dichiarato colpevole per le sue azioni disumane verso gli animali, durante una perquisizione infatti i funzionari dell’RSPCA della Pennsylvania hanno rinvenuto 34 animali in condizioni deplorevoli.

Steven Alston, originario del Libano, sconterà un minimo di 6 mesi e un massimo di 2 anni, per i 16 capi d’imputazione di cui 14 per reati di crudeltà aggravata verso gli animali, per cui si è dichiarato colpevole.

Dopo la reclusione, l’uomo sarà in libertà vigilata per due anni, e in quel periodo non potrà assolutamente avere animali. L’uomo sarà inoltre soggetto a ispezioni casuali sulla sua proprietà al quale non potrà sottrarsi.

I cani trovati con le orecchie tagliate senza anestesia

Accusato di crudeltà per aver tagliato le orecchia ai cani senza anestesia e per averli accaparrati feriti e per non averli curati (Foto Facebook)
Accusato di crudeltà per aver tagliato le orecchia ai cani senza anestesia e per averli accaparrati feriti e per non averli curati (Foto Facebook)

Dalla sua proprietà infatti sono stati rimossi ben 34 animali in condizioni a dir poco disumane e questo ha portato il giudice John C. Tylwalk a disporre che l’uomo venisse controllato anche dopo aver scontato la pena detentiva.

La crudeltà dell’uomo non si è limitata ad accaparrare animali tra cui anche molti cuccioli di pochi mesi. La situazione già grave dell’uomo, si è aggravata maggiormente, quando gli agenti hanno scoperto che la brutalità dell’uomo non si era fermata con l’accaparramento. Steven Alston infatti procedeva con il taglio delle orecchie senza anestesia.

7 cuccioli sono infatti stati trovati mutilati, mentre un pastore tedesco è stato trovato in condizioni di salute estremamente critiche. Il povero cane infatti oltre alla malnutrizione mostrava ferite necrotiche mai curate.

Il direttore delle forze dell’ordine Nicole Wilson ha infatti affermato : “La sofferenza sul posto era evidente” “non ci si aspettava cuccioli con le orecchie tagliate insanguinate e infette, e il pastore tedesco gravemente ferito rannicchiato ci ha spezzato dal cuore”.

Tutti e 34 gli animali rinvenuti sul posto nonostante le pessime condizioni di salute sono stati portati via e curati compreso il pastore tedesco chiamato Sway. Ogni animale è stato collocato in una casa sicura e tra questi  spiccano un pastore tedesco, rottweiler, doberman , akita, mastino e pitbull che hanno già trovato una casa per sempre.

Nicole Wilson ha poi continuato asserendo: “La sofferenza di questi animali era evidente dalle loro orecchie insanguinate e infette, da Sway che si aggrappava alla vita”. “Siamo orgogliosi non solo di rendere giustizia a queste anime innocenti, ma di metterle sulla strada per un futuro luminoso in cui non saranno mai più vittime di atti così orribili”.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.