Home News Ancona: 70 gatti malati e un cane sequestrati dalle guardie zoofile dell’Oipa

Ancona: 70 gatti malati e un cane sequestrati dalle guardie zoofile dell’Oipa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56
CONDIVIDI

Ancona: in un appartamento sito nei pressi di Trecastelli sono stati trovati 70 gatti malati e un cane. Gli animali sono stati posti sotto sequestro dalle guardie zoofile dell’Oipa

70 gatti
Alcuni dei 70 gatti trovati nell’appartamento a Trecastelli (Screenshot Video)

Probabilmente molti di noi avrebbero difficoltà soltanto a immaginare come potrebbero starci tanti quattro zampe in un appartamento, eppure questa è l’incredibile scena a cui si sono trovati di fronte le guardie zoofile dell’Oipa, mercoledì mattina.

In un appartamento locato nei pressi di Trecastelli, un comune della provincia di Ancona, erano detenuti circa 70 gatti in condizioni di salute precaria e un cane. Gli animali erano tenuti in uno spazio inadeguato e malsano.

Potrebbe interessarti anche: Malnutriti, arruffati e debilitati: 84 cani salvati da un allevamento di cuccioli

Trovati 70 gatti e un cane in un appartamento: scatta il  sequestro

gattini
Alcuni dei 70 gatti trovati nell’appartamento a Trecastelli (Screenshot Video)

Data la gravità della situazione, le guardie zoofile Oipa del nucleo di Ancona hanno anche allertato e richiesto l’intervento di un veterinario e l’ausilio dei carabinieri forestali di Senigallia.

Infine, hanno richiesto la presenza della proprietaria dell’abitazione. Dai controlli è emerso che la donna viveva nell’appartamento con la madre e gli animali, in pessime condizioni igienico sanitarie.

Potrebbe interessarti anche: 13 Cuccioli e 4 Cani adulti rapiti dalle abitazioni e da alcuni allevamenti

Le immagine riprese dall’OIPA di Ancona sono agghiaccianti: un numero eccessivo di gatti erano concentrati in poco spazio, costretti a vivere in ambienti sporchi e maleodoranti, e le loro ciotole contenevano solo dell’acqua torbida.

Ma l’aspetto più grave di questa vicenda è che durante l’ispezione sono stati scoperti diversi cuccioli di razza malati e un gatto morto già da un po’ di tempo, si suppone da una decina di giorni. Le guardie zoofile hanno ritrovato il corpo del povero micino all’esterno dell’appartamento, gettato tra i rifiuti.

Gli animali ora sono stati posti sotto sequestro e verranno condotti in strutture per ricevere gli opportuni controlli sanitari e le eventuali cure necessarie. La donna ora è  “indagata per detenzione e maltrattamento di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze.”

M. L.