Home News Bambino protegge il suo gatto dalle bombe: il coraggio di Vanja –...

Bambino protegge il suo gatto dalle bombe: il coraggio di Vanja – VIDEO

Un coraggioso bambino di nome Vanja protegge il suo gatto dalle bombe di Mariupol e la sua storia fa il giro del web – VIDEO.

bambino protegge gatto
Vanja e il suo gatto (Facebook)

Negli ultimi tempi, storie di guerra dall’Ucraina ne arrivano ogni giorno. L’ultimo racconto arriva da Mariupol, quando sotto gli impetuosi bombardamenti russi, una famiglia è riuscita a scappare ed uscirne viva, sana e salva. La casa è stata rasa a suolo e Vanja, la sua sorellina e i suoi genitori sono dovuti scappare e trovare riparo nella città di Zaporizhia. Durante il loro soggiorno li, hanno raccontato la loro storia e un dettaglio in particolare ha catturato l’attenzione.

L’atto coraggioso di Vanja: protegge il gatto dalle bombe russe – VIDEO

bambino gatto ucraina
Vanja mentre parla del suo gatto (Facebook)

Arrivati a Zaporizhia, Vanja e la sua famiglia hanno raccontato ai giornalisti del posto la loro incredibile storia. Infatti dal loro racconto è emerso che durante il bombardamento a Mariupol un vero e proprio gesto d’amore è stato fatto nei confronti del loro adorato felino dal manto bianco. “I militari ucraini sono venuti a casa nostra, era mattina presto. Ci hanno detto di andare nel seminterrato perché si prevedevano nuovi bombardamenti – racconta il giovane –. Dopo un’ora e mezza ho detto a mio padre che dovevo tornare nel nostro appartamento per riprendere il gatto. Lui era rimasto là tutto il tempo“.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane lotta per la sua vita: trovato in condizioni critiche – VIDEO

Il giovane Vanja infatti ha trovato il coraggio di lasciare il seminterrato e di tornare in casa per amore del suo gatto. “Siamo andati a recuperare il gatto e cinque minuti dopo sono iniziati i bombardamenti dei russi. Io ho preso il gatto in braccio e sono corso verso un altro seminterrato mentre dall’alto cadevano le bombe“, racconta Vanja. Il giovane ha raccontato la storia con un bel sorriso tenendo in braccio il suo adorato micio del colore della neve.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gatto ritrovato dopo sedici anni dalla sua scomparsa

La peggiore cosa che può capitarti è quando tuo figlio ti guarda negli occhi e ti dice: “Mamma, non voglio morire” e mentre le bombe scendono sopra la tua testa e il soffitto inizia a crollare“, racconta la madre di Vanja in seguito. Il dramma della guerra sta colpendo tutta l’Ucraina e questo racconto è molto d’impatto. Un vissuto che da al gesto d’amore di Vanja ancora più valore.