Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Drever: tutto dalla spazzola al bagno

Cura del pelo del Drever: tutto dalla spazzola al bagno

Come ci si prende cura del pelo del Drever e cosa è meglio sapere sull’uso della spazzola o il bagnetto? Le risposte a tutti i quesiti.

Cura del pelo del Drever
(Foto AdobeStock)

Come tenere in forma il manto del nostro adorabile bassotto svedese? Innanzitutto cerchiamo di capirne le caratteristiche per tutti i consigli dalla spazzola al bagno per la cura del pelo del Drever. Vediamo dunque quali sono tutte le accortezze per garantirgli un manto sano, in forma e soprattutto pulito.

Il pelo del Drever: particolarità e caratteristiche

Ma come si riconosce questo bassotto svedese? Se non vogliamo basarci sulla forma del suo corpo, molto simile a quella di un bassotto appunto, dobbiamo porre l’attenzione sul suo manto. Innanzitutto il colore, anzi i colori. Spazia tra il bianco, il marrone, il fulvo, il color sabbia e tutti contemporaneamente sul suo corpo.

Alimentazione del Drever
(Screenshot Foto Adobestock)

Non troveremo mai un esemplare di questa razza di un colore unico! Anche le macchie bianche non avranno i contorni irregolari, ma saranno sempre ben definite rispetto agli altri colori. E’ ruvido al tatto e ben aderente su tutta la lunghezza del corpo, orecchie comprese.

Quanto è lungo? In realtà è una via di mezzo tra un pelo lungo e un pelo corto e, sebbene non vi sia il pericolo di nodi, ciò non significa che non dovremmo prendercene cura? In che modo? Ecco qualche risposta.

Cura del pelo del Drever: quanto usare la spazzola

Questo di sicuro tranquillizzerà i padroni o potenziali tali di un Drever: il suo pelo è molto facile da pulire. Anche l’operazione di spazzolatura sarà molto rapida e, se riusciremo a farlo sentire a suo agio, anche piacevole.

Drever
(Foto AdobeStock)

Ovviamente però bisognerà procurarsi gli strumenti adatti, come una specifica spazzola per cani: facciamo in modo che questo momento sia di grande intimità tra padrone e cane, in modo da conquistare anche la sua fiducia.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sull’alimentazione del Drever: cosa mangia, dosi e rischi

Cura del pelo del Drever: e il bagnetto?

Trattandosi di un cane da caccia, non sarà difficile ipotizzare che può sporcarsi molto facilmente, per questo è sempre una buona idea controllarlo dopo una passeggiata all’aria aperta. Infatti il suo pelo, benché corto, potrebbe facilmente attirare insetti, foglie, polvere e sporcizia di vario genere.

Potrebbe interessarti anchePerché al cane si rizza il pelo? Tutto ciò che c’è da sapere

Facciamo attenzione in particolare alle sue orecchie, che spesso vengono ‘tralasciate’ nelle operazioni di pulizia. Per quanto riguarda il bagnetto non vi sono indicazioni specifiche, quindi è sempre meglio chiedere al nostro veterinario di fiducia. In linea di massima potremmo ipotizzare un bagnetto ogni 30-40 giorni, a meno che le condizioni del suo manto non lo rendano necessario prima.