Home News Il cane Ettore trova una nuova famiglia: era stato abbandonato

Il cane Ettore trova una nuova famiglia: era stato abbandonato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31
CONDIVIDI

Dietro un abbandono, fortunatamente, non c’è sempre una triste storia: il cane Ettore, in soli dieci giorni, ha trovato una nuova famiglia, pronto ad accoglierlo a braccia aperte.

ettore cane
Il cane Ettore pronto a iniziare una nuova vita in quel di Cuneo (Fonte Twitter)

Abbandonare gli animali è una piaga che ci portiamo dietro da parecchio tempo. In molti, anche giustamente, ipotizzano che, al di là dell’atto “criminale”, nel momento dell’abbandono ci sia mancanza di empatia. Guardare il proprio animale e lasciarlo al suo destino, in balia di chissà quale pericolo, non è solo un atto orribile, ma anche e soprattutto un atto che “dichiara” una mancanza di sentimenti che dovremmo imparare fin da piccoli.

Purtroppo, come detto poc’anzi, le piaghe che una società si porta dietro, per anni e anni, impiegano, appunto, gli stessi anni per essere sconfitte. Questo non vuol dire che dovremmo aspettare a lungo (o forse sì?) per sconfiggerla del tutto, ma non ci dobbiamo aspettare, inutilmente, un cambio dall’oggi al domani. L’unica via possibile è quella della sensibilizzazione e dell’educazione verso chi si prendere cura dei nostri amici a quattro zampe, fin dai primi giorni di vita, dell’essere umano e dell’animale stesso.

Poi, fortunatamente, non tutte le vicende che ruotano attorno alla problematica e, ripetiamo, alla piaga societaria dell’abbandono degli animali, terminano nei peggiori dei modi. Grazie ad alcuni interventi, specialmente dei volontari attivi sul campo, tutto si risolve nei miglior dei modi. Com’è successo a Ettore, il cane abbandonato a Palermo che ora ha trovato una nuova famiglia, pronto ad accoglierlo a braccia aperte.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Ettore, il cane bulldog abbandonato durante un trasloco

Da Palermo fino a Cuneo: il cane Ettore attraversa tutta l’Italia per essere nuovamente abbracciato

Ettore, cane bulldog abbandonato nel trasloco (foto Facebook)
Ettore, cane bulldog abbandonato nel trasloco (foto Facebook)

Non sempre una storia iniziata male, deve finire in tal modo. A sostegno di ciò la bellissima, anche se inizialmente cruda, vicenda del cane Ettore, abbandonato in quel di Palermo, trovato da solo a vagabondare e ora nuovamente assieme a una famiglia che lo ha adottato senza pensarci su troppo tempo.

Ettore si trovava a Palermo. Il proprietario, un uomo, evidentemente senza scrupoli, è partito per l’Australia e lo ha lasciato alle porte di un paesini della città siciliana. Il cane, di razza bulldog americano, pensava fosse solo un breve allontanamento, ma l’uomo è sparito nel nulla. Ettore è stato poi trovato da una volontaria del posto, Ilenia Rimi. Che si è presa cura di lui, cercandolo di portare via da quel boschetto dove era stato lasciato. Inizialmente non è stato facile, poi, però, col passare delle ore, Ettore si è lasciato andare e si è fidato.

La storia di Ettore, riportata pochi giorni fa, ha subito fatto il giro del web. Si aspettava solo un cenno, una chiamata, una risposta. E questa è sopraggiunta, da parte di Fabrizio, un ragazzo che vive a Cuneo, avvisato da un suo amico che, in passato, aveva avuto una storia simile con un cane di nome Achille. Una coincidenza, quella dei nomi, non da poco, vista la storia. Ettore ha attraversato tutta l’Italia ed ora, a soli dieci giorni dall’appello, è pronta ad essere accolto in una nuova famiglia, che lo farà sentire al sicuro e protetto.

Davide Garritano