Home News Cane in bagno durante un incendio trovato inerme sul pavimento (Foto)

Cane in bagno durante un incendio trovato inerme sul pavimento (Foto)

Cane resta chiuso in bagno durante un incendio trovato inerme sul pavimento dai vigili del fuoco che hanno tentato in ogni modo di rianimarlo.

Memphis, Tennessee, la casa di una famiglia ha preso fuoco martedì mattina, immediatamente son stati contattati i vigili del fuoco che tra le fiamme hanno cercato di fare tutto il possibile per spegnere l’incendio.

Erano circa le 10 del mattino e tutti gli abitanti dell’abitazione erano riusciti ad uscire dall’incendio tutti tranne Fluffy, il cane di razza mista di circa 13 anni della famiglia che probabilmente spaventato dal fuoco si era nascosto.

Quando i vigili del fuoco di Shelby hanno fatto irruzione nella casa sita a Eastwind Cove hanno trovato il povero cagnolino disteso sul pavimento del bagno inerme.

Potrebbe interessarti anche: Rischiano la vita in un incendio per salvare una donna sua figlia e il gatto

Le condizioni del cucciolo inerme  slavato dall’incendio

Tutti erano riusciti a mettersi in salvo e il povero cucciolo anziano spaventato dal fuoco e dal fumo si era rifugiato nel bagnetto dell’abitazione. All’arrivo dei vigili del fuoco alcuni agenti vedendo il piccolo l’hanno immediatamente portato fuori mentre gli altri vigili hanno continuato a spegnere l’incendio.

Il cane sembrava stare davvero male tanto i vigili hanno attaccato il cucciolo al rianimatore in modo che potesse respirare, mentre altri agenti  hanno continuato a combattere con il fuoco.

I proprietari del cane usciti illesi dal tremendo incendio si sono catapultati alla ricerca di un veterinario che potesse fornire assistenza al povero cagnolino.

In un post su Facebook è infatti stato scritto:

“I vigili del fuoco della contea di Shelby Jordan Dowdy e Dillon Pool hanno trovato il cane che non rispondeva in un bagno di sopra e lo hanno rapidamente portato fuori dove altri vigili del fuoco del SCFD hanno aiutato a salvare la vita del cane chiamato Fluffy.”

” Immediatamente il tenente Ryan Smith pensò che il cane non respirasse affatto e che il fumo gli avesse tolto la vita. Il tenente Smith è stato assistito dal vice capo Glen Kneeland, dai FF Tashayla Davis e Justin Cole mentre ascoltavano i suoni respiratori e si preparavano a respirare per il cane.”

“Infatti i vigili del fuoco avevano tra le mani un paziente molto critico e la respirazione rianimativa è stata somministrata con vigoroso sfregamento e altre misure che hanno portato a suoni respiratori sempre più forti.

Attualmente non sono ancora note le cause dell‘incendio ed è stata aperta un inchiesta per decretare se l’incendio sia stato un incidente o se si tratti di un incendio doloso.

Il povero Fluffy secondo quanto affermato dai proprietari si sta riprendendo e le sue condizioni di salute sarebbero in via di miglioramento, il piccolo ha passato la notte in osservazione e appena le sue condizioni saranno ottimali potrà tornare a casa.