Home News Terrorizzato dai botti, fugge: cane incastrato tra due muri

Terrorizzato dai botti, fugge: cane incastrato tra due muri

Il cane è stato terrorizzato dai botti ed è fuggito: è rimasto incastrato tra due muri pur di ripararsi da quello spavento

cane incastrato due muri botti
Terrorizzato dai botti, fugge: la foto del cane incastrato tra due muri (Foto Facebook)

Alla vigilia di Capodanno un cane è stato terrorizzato dai botti ed è fuggito: pur di scappare da ciò che lo spaventava a morte, si è infilato tra due muri ed è rimasto incastrato. Una situazione decisamente pericolosa: senza una mano, infatti, il cucciolo sarebbe certamente morto di stenti. Per fortuna, la storia si conclude con un lieto fine.

Terrorizzato dai botti, fugge: il cane rimane incastrato tra due muri

cagnolina scappa casa botti sette mesi
Fuochi d’artificio (Foto Pixabay)

Aveva tentato di trovare riparo in quel pertugio strettissimo per sfuggire ai rumori troppo forti dei botti di Capodanno sparati nella sua città, Pimenta Bueno, comune del Brasile nello Stato di Rondônia. Laika, questo il nome della protagonista del racconto, è stata trovata dai Vigili del fuoco intrappolata tra due muri. I pompieri sono stati chiari: con tutta probabilità era finita là per scappare al rumore assordante dei fuochi d’artificio.

Ti potrebbe interessare anche: Botti di Capodanno: cosa fare se il cane ha paura dei fuochi d’artificio

I proprietari della cagnolina si sono subito messi a cercarla: dopo la mezzanotte era scappata da casa e non l’avevano più trovata. Una volta rintracciato l’animale, hanno avvisato i Vigli del fuoco, che sono subito intervenuti per cercare di risolvere la situazione. Per fortuna i pompieri sono intervenuti e hanno preso in mano la situazione, che sarebbe potuta risultare decisamente pericolosa per il quattro zampe.

Laika viene salvata grazie all’intervento dei Vigili del fuoco

cane terrorizzato botti incastra due muri
Laika salvata dai pompieri (Foto Facebook)

Si è trattato di un intervento che ha tenuto impegnati molto anche gli specialisti: i pompieri hanno dovuto infatti rimuovere delle porzioni di muro per consentire al cane di avere il sufficiente spazio per uscire senza ferirsi. Insomma, questa cucciola ha avuto un lieto fine, ma lo spavento dovuto ai botti di Capodanno avrebbe potuto esserle fatale, se nessuno si fosse accorto della sua presenza.

Ti potrebbe interessare anche: Il cavallo ha paura dei botti e fuochi d’artificio

Purtroppo ogni anno diversi animali ci lasciano a causa dei festeggiamenti fatti con fuochi d’artificio. Non sono rari, infatti, i casi di cani e gatti che se ne sono andati a causa dello spavento. Una pratica, insomma, che mal si concilia con il benessere animale e l’amore per i pelosetti.

Matteo Simeone