Home News Cane maltrattato, i poliziotti che lo hanno salvato lo aiutano a trovare...

Cane maltrattato, i poliziotti che lo hanno salvato lo aiutano a trovare famiglia

CONDIVIDI
cane maltrattato
Cane maltrattato salvato dalla polizia, gli agenti gli cercano famiglia

Un cane maltrattato ha finalmente conosciuto la felicità grazie ai poliziotti che lo hanno tratto in salvo.

La vicenda di un cane maltrattato avvenuta negli Stati Uniti ha suscitato l’ammirazione ed anche la commozione in molti utenti sul web che sono venuti a conoscenza della storia di Orson. Siamo a New York, dove questo bel cucciolone di tre anni di età ha finalmente conosciuto cosa significa essere felice. Questo cane abbandonato venne ritrovato nel 2016 all’interno degli scantinati di un grosso palazzo nel Bronx. Una delle zone più disagiate della Grande Mela. Orson era tenuto prigioniero e veniva utilizzato nei combattimenti clandestini con altri cani. Per meglio addestrarlo a questo mostruoso proposito, i suoi carcerieri lo tenevano in condizioni davvero difficili.

Il malcapitato quattrozampe viveva tra maltrattamenti e crudeltà. Per fortuna un blitz da parte degli animalisti della American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (Aspca) ha fatto si che Orson venisse liberato e salvato. Nell’operazione sono intervenuti anche gli agenti del dipartimento di polizia di New York. La collaborazione tra le parti per sventare casi di maltrattamento di animali sono frequenti. Il salvataggio del cane maltrattato si è verificato sul finire del 2017. Ed il 14 febbraio, nel giorno di San Valentino, i poliziotti hanno fatto si che Orson trovasse una nuova famiglia.

Cane maltrattato, i poliziotti che lo hanno salvato lo aiutano a trovare famiglia

Tre agenti lo hanno portato a spasso in alcuni parchi cittadini allo scopo di trovare delle persone disposte ad adottarlo. Gli hanno applicato un giubbottino con la scritta “adottami” e con un bel fiocchetto rosso. È stato divertente incontrare e conoscere tanta gente nuova e ricevere coccole, come mai era avvenuto in vita sua. Purtroppo però i poliziotti che hanno preso così tanto in simpatia il quattrozampe non sono riusciti a trovare la famiglia adatta, nonostante le numerose richieste ricevute. Ci vorrà ancora dell’altro lavoro prima che possa scoccare la scintilla. Nel frattempo Orson resterà in cura presso la Aspca, come confermato dal suo vicepresidente, Howard Lawrence. Ma Orson non è l’ultimo cane maltrattato del quale si parla in questi giorni. Dalle nostre parti ci sono stati dei casi anche peggiori, finiti con la morte di diversi quattrozampe.

A.P.