Home News Il cane rapito ha chiesto aiuto ai titolari del negozio per essere...

Il cane rapito ha chiesto aiuto ai titolari del negozio per essere salvato

Vango è un cane che è stato rapito e portato in un negozio, dove ha chiesto aiuto ai titolari per essere salvato

cane rapito chiede aiuto negozianti
Un cane chiede aiuto (Foto Pixabay)

Un cane rapito che ha chiesto aiuto ai titolari di un negozio per essere salvato: questa, in breve, la storia di Vango. Il cane viveva con i suoi due proprietari ed era felice. Un giorno, però, durante una passeggiata in solitaria qualcosa è andato storto: due persone sono scese da un furgone e hanno sottratto il quattro zampe ai suoi due amici umani, scappando con l’animale sul mezzo.

I suoi proprietari, abituati a vedere andare e venire il cane dalla loro abitazione, non si sono subito allarmati. Con il passare delle ore, però, i due si sono sempre più preoccupati. Hanno infatti temuto che il loro cucciolo fosse scomparso, sottratto per sempre alle loro cure, al loro affetto e al loro amore.

Alla ricerca di Vango, il cane scomparso che è stato rapito

cane rapito chiede aiuto negozianti
Vango (Foto Facebook)

La sua mamma e il suo papà hanno fatto tutto quello che bisogna fare quando un cane è sparito: hanno tappezzato le strade della città con diversi manifesti e hanno messo molti annunci sul web, specialmente sui social media. Di lui, però, non si è riusciti a trovare alcuna traccia, lasciando i suoi amici umani nella più completa e totale disperazione.

Ti potrebbe interessare anche: Coppia riabbraccia il cane rapito, dopo sei anni – VIDEO

Il cane rapito ha chiesto aiuto ai titolari del negozio: è stato salvato

cane rapito chiede aiuto negozianti
Vango con i suoi proprietari (Foto Facebook)

La coppia che aveva rubato il cane, poche ore dopo il furto, si è fermata in un negozio per animali per comprare tutto il necessario al quattro zampe. Che, a quel punto, ha provato disperatamente a chiedere aiuto ai titolari dell’attività: ha abbaiato verso di loro nervosamente. All’inizio pensavano che cercasse solo attenzioni, poi hanno capito che qualcosa non andava e hanno iniziato a fare domande sul cucciolo ai due rapitori. Che, ovviamente, non ne sapevano nulla.

Nel frattempo, una dipendente ha pensato di approfittare della confusione e di cercare su internet e si è imbattuta negli annunci che i proprietari di Vango avevano messo a proposito del cane rubato. Così i due malviventi sono stati smascherati e arrestati dalle forze dell’ordine, allertate e intervenute in pochi minuti sul posto.

Ti potrebbe interessare anche: Cane rubato ad ex marine con stress post-traumatico, c’è il lieto fine

I proprietari di Vango sono stati quindi contattati e sono corsi al negozio: i due hanno potuto riabbracciare il loro coraggiosissimo amico a quattro zampe. Insomma, è proprio il caso di dirlo: tutto è bene quel che finisce bene.

Matteo Simeone