Home News La città ha chiuso una strada per aiutare due leoni marini

La città ha chiuso una strada per aiutare due leoni marini

Succede in Nuova Zelanda, dove la città di Dunedin ha chiuso una strada al traffico, per aiutare due leoni marini in difficoltà

città chiuso strada leoni marini
Leoni marini su una spiaggia (Foto Pixabay)

Chiudere una strada della città per salvare due leoni marini, mamma e figlio. Questa l’iniziativa portata avanti da Dunedin, il centro abitato più popoloso dell’isola sud della Nuova Zelanda. Un’iniziativa lunga un mese, per permettere alla coppia di animali selvatici di non essere investiti dalle automobili di passaggio. Un gesto che ha fatto parlare: sta infatti facendo il giro del mondo e sta ricevendo un grosso plauso a livello internazionale.

La storia della città che ha chiuso una strada per aiutare due leoni marini

città chiuso strada leoni marini
Uno dei due leoni marini per i quali la città di Dunedin ha chiuso una strada (Foto Facebook)

Il leone marino Hiriwa ha dato alla luce un piccolo a gli inizi di gennaio. L’animale si è infatti accasato in un parco da golf, dove ha scelto di nidificare. Ogni giorno i due dovranno percorrere 500 metri prima di raggiungere il mare e, per farlo, dovranno attraversare un’arteria parecchio trafficata. Così, per evitare loro problemi, le autorità di Dunedin hanno scelto di chiudere il traffico per un mese nella zona.

Almeno quello veicolare:  residenti della città potranno ancora passare in quella strada a piedi o in bicicletta, ma dovranno restare ad una distanza di almeno 20 metri dagli animali selvatici. Inoltre, dovranno tenere i cani al guinzaglio, ovviamente, per evitare che vadano a disturbare i due leoni marini.

Per la maggior parte dei cittadini questa chiusura non rappresenta un problema. Qualcuno ha infatti commentato la notizia su Facebook: “Siamo fortunati ad avere mammiferi marini sulla nostra costa e ci tocca condividere lo spazio con loro, poiché questo è ciò che rende i nostri il nostro territorio e la costa di Dunedin così unici!“.

Ti potrebbe interessare anche: Leone marino delle Galapagos: fatti e curiosità su questa specie

I leoni marini della Nuova Zelanda, una specie in via d’estinzione

città chiuso strada leoni marini
Due leoni marini (Foto Facebook)

Secondo il Dipartimento per la conservazione della Nuova Zelanda, i leoni marini hooker, tipici delle coste di quelle zone, sono una specie in via d’estinzione: purtroppo ne rimangono solo 12mila esemplari. Rischiano di scomparire per sempre a causa di una scarsità di cibo e di alcune malattie che decimano i piccoli di questo animale.

Ti potrebbe interessare anche: Animali in via d’estinzione: le specie più minacciate del pianeta oggi

Buona dose di colpa, però, ce l’ha anche l’essere umano: spesso finiscono imprigionati nelle reti da pesca, ingeriscono rifiuti di plastica lasciati sulle spiagge. Inoltre, i turisti non li lasciano in pace in determinati periodo dell’anno. Tuttavia, almeno nella città di Dunedin, quest’anno i leoni marini hooker hanno fatto registrare un dato positivo: “Quest’anno dovrebbero partorire circa 20 leoni marini che vivono nei pressi di Dunedin. Sarà un numero record di nascite per noi” ha dichiarato un ranger della biodiversità cittadino. C’è ancora un barlume di speranza.

Matteo Simeone