Home News Le colorano il pelo per una assurda moda, la povera Violet rischiava...

Le colorano il pelo per una assurda moda, la povera Violet rischiava di morire – FOTO

CONDIVIDI

L’associazione animalista ‘Pinellas County Animal Services’, attiva nello stato americano della Florida, sta rivolgendo un accorato appello a chiunque possieda animali domestici a non sottoporre gli stessi all’utilizzo di shampoo coloranti. Questo dopo che in un recente episodio un quattrozampe ha dovuto subire per colpa di questo trattamento gonfiore agli occhi ed ustioni. Oltre a rischiare seriamente di morire. La cagnetta era stata colorata di viola con una apposita tintura per capelli. L’appello è stato postato sulla pagina Facebook ufficiale dell’associazione martedì scorso. Negli ultimi tempi questa sciocca ed assurda tendenza di colorare il pelo dei propri animali domestici sembra stia aumentando, senza sapere però che le sostanze utilizzate possono risultare tossiche per cani e non solo, con il pericolo di causare gravi ferite sia interne che esterne. Uno di questi esempi si è avuto da Violet. È un piccolo Maltese colorato per l’appunto di viola e che se l’è vista brutta sul malgrado a causa di una tintura scellerata. Sono stati proprio i volontari del ‘Pinellas County Animal Services’ a prendere in custodia l’animaletto tre mesi fa.

Le colorano il pelo per una assurda moda, la povera Violet rischiava di morire

Uno di loro racconta la cosa su Facebook. “Gli occhi di Violet erano chiusi e gonfi. Lei era molle e senza forze, aveva evidenti ustioni sulla sua pelle. Le abbiamo dato fluidi, medicine per il dolore ed abbiamo lavato delicatamente la maggior parte della tintura chimica che potevamo. Poi l’abbiamo fasciata. Poi abbiamo aspettato che tutto andasse per il meglio”. Ma sulle prime c’era estrema preoccupazione. Al punto che all’indomani di quanto appena descritto, i volontari si stupirono del fatto che Violet fosse riuscita a superare la notte. Purtroppo però erano rimasti dei gravi danni alla pelle che hanno richiesto un intervento ulteriore fatto di settimane di medicinali ed ulteriori cure. Alla fine l’animaletto si era definitivamente ripreso, ma Pinellas County Animal Services intende far sapere a tutti che colorare il pelo dei cani è una pratica assurda e sbagliatissima, che va assolutamente evitata per non far si che i nostri amati animali possano incappare in spiacevoli conseguenze, come questa vicenda ci insegna. Un’altra vicenda insolita è quella che riguarda un cane nato con due nasi, che qualcuno voleva sopprimere.

A.P.