Home News È immobile, invece di soccorrerlo lo coprono con un cartone tenuto fermo...

È immobile, invece di soccorrerlo lo coprono con un cartone tenuto fermo da un sasso – VIDEO

Un cane, probabilmente vittima di un incidente d’auto, è stato trovato con un cartone addosso tenuto fermo da un sasso

cane coperto cartone fermato sasso
Un cane, probabilmente investito da un’auto, è stato coperto con un foglio di cartone tenuto fermo a terra con un sasso (Screenshot Video)

Un ritrovamento shock quello fatto da un passante appena lo scorso venerdì, 18 febbraio. Un cane, probabilmente investito da un’auto, giaceva a terra con addosso un foglio di cartone che era stato bloccato mediante un sasso.

Il cagnolino non riusciva a muovere le zampe posteriori e non poteva allontanarsi.
Chi si è imbattuto nel povero animaletto, invece di soccorrere e portare via il cagnolino da quel posto, lo ha coperto con un cartone tenuto fermo da una pietra.
Un comportamento a cui è difficile dare spiegazione e che lascia solamente allibiti.

Investito, invece di soccorrerlo coprono il cane con un cartone tenuto fermo da un sasso

cane investito auto addosso cartone bloccato pietra
Un cane, probabilmente investito da un’auto, è stato coperto con un foglio di cartone tenuto fermo a terra con un sasso (Screenshot Video)

Per fortuna, stavolta il quattro zampe aveva incrociato la persona giusta. Il passante che ha notato il pelosetto sul ciglio della strada ha allertato la Lola’s Lucky Day, un’organizzazione no profit operante in Texas. L’associazione si prende cura di cani randagi e abbandonati nelle città di Houston e Dallas e si occupa di trovargli una nuova sistemazione.

Lo staff dell’organizzazione si è recato sul posto in cui il quattro zampe è stato avvistato.
Il cane era a terra, immobile, con addosso un cartone che era stato bloccato a terra da un sasso.

La cagnolina era spaventata e totalmente indifesa. Probabilmente è stata in quel luogo almeno una notte intera, esposta alle rigide temperature invernali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lola’s Lucky Day (@lolasluckyday)

Potrebbe interessarti anche: Il pianto disperato del cane dopo il drammatico incidente stradale (Video)

Si suppone che la cagnolina sia stata vittima di un’incidente d’auto, giacché non riusciva a muovere le sue zampe posteriori. Per cui era costretta a restare sotto quel foglio di cartone che gli era stato poggiato addosso e fissato con una pietra.

Non si sa chi abbia fatto tutto questo né il perché. E soprattutto non si sa da quanto tempo il povero cucciolo versava in quelle condizioni. L’unica cosa certa era il dolore e il  terrore che volontari di Lola’s Lucky Day potevano leggere negli occhi del povero quattro zampe.

I volontari hanno recuperato la cagnolina e l’hanno portata da un veterinario.
Alla piccola è stato dato il nome di Chita.
Il percorso di guarigione della pelosetta sarà lungo e complesso e l’organizzazione non sa ancora se l’animaletto riuscirà a recuperare l’uso delle zampe posteriori, ma provvederà a coprire i costi di tutti i trattamenti necessari.

Potrebbe interessarti anche: Cane viene investito da un camion: suo fratello non lo lascia solo -VIDEO

Chita ha dimostrato di essere una piccola combattente e, considerata l’orribile esperienza che è riuscita ad affrontare, merita una possibilità di essere felice.