Home News Cucciolo di puma in condizioni gravissime allattato dai volontari (VIDEO)

Cucciolo di puma in condizioni gravissime allattato dai volontari (VIDEO)

Il momento commovente in cui un piccolo puma di poche settimane viene allattato dopo che la famiglia a cui era stato donato ha deciso che per far sopravvivere il cucciolo era giusto consegnarlo alle autorità della fauna selvatica.

Cucciolo puma allattato

Non si conoscono perfettamente le dinamiche di come una famiglia Colombiana sia venuta in possesso di un cucciolo di puma , ma a quanto pare sembra che la piccola sia stata donata alla famiglia nella parte occidentale di Medellin poco dopo la sua nascita.

Si presuppone infatti che il piccolo scambiato per un gattino abbandonato dalla mamma, sia stato salvato e consegnato nelle mani di persone che avrebbero potuto accudire il felino. Dopo soli 2 giorni però la famiglia si sarebbe resa conto che non si trattava di un semplice gatto e per salvare la sua vita hanno deciso di procedere per il meglio.

Secondo l’ufficio metropolitano di Valle de Aburrá che ha rilasciato molti video del cucciolo su twitter le condizioni di salute del piccolo sarebbero molto precarie.

La famiglia sostiene di aver tenuto il felino per soli due giorni dopo che era stata consegnata da un amico della regione naturale di Orinoquía.

Gli agenti di polizia hanno trasferito il cucciolo al Centro di attenzione e valutazione della fauna selvatica.

Potrebbe interessarti anche : Inseguito da più di 200 poliziotti fugge con il suo amato puma

Il cucciolo di puma

Il felino di appena 700 gr era in pessime condizioni, oltre a delle secrezioni all’apparato visivo manifestava diversi problemi digestivi e respiratori. Nel cucciolo molto docile i veterinari hanno anche riscontrato delle deformità alle zampe posteriori, il che rende molto difficile sia la sua guarigione che la sua riabilitazione .

Il coordinatore del Centro di attenzione e valutazione di fauna selvatica, Elbert Ramos Espitia ha infatti affermato :

“I suoi problemi di salute richiederanno un intervento importante, il che rende ancora più difficile eliminare il legame con gli esseri umani, qualcosa che è necessario affinché questo puma torni in natura”.

A differenza di quello che si potrebbe pensare il fatto che l cucciolo sia molto docile potrebbe essere un ulteriore impedimento per il suo inserimento in natura, il piccolo momentaneamente dovrà subire moltissimi test per far si che i veterinari possano curarlo e valutare i suo miglioramenti nella speranza che il piccolo possa riprendersi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti