Home News Era troppo curioso: cucciolo resta incastrato e va nel panico (FOTO)

Era troppo curioso: cucciolo resta incastrato e va nel panico (FOTO)

Il cucciolo era troppo incuriosito dal lavoro che stava svolgendo il suo papà umano, resta incastrato e va nel panico

Bullis incastrato fanale posteriore (Screen Facebook)
Bullis incastrato fanale posteriore (Screen Facebook)

Gli amici animali sono dei piccoli combina guai. Guidati dalla loro innata curiosità, spesso non si rendono conto dei pericoli nei quali potrebbero incombere o dei guai che potrebbero causare.

Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato del pelosetto che senza volerlo, ha inviato dei messaggi allarmanti alla fidanzata del suo genitore umano. Il ragazzo è stato svegliato dall’arrivo dei soccorsi intervenuti per salvargli la vita. Inutile dire che non c’era nessun salvataggio da fare, solo la pancia del quattro zampe che si è appoggiata nel posto sbagliato.

O ad esempio il gattino scappato dalla sua gabbietta dal veterinario, per andare a confortare una cagnolina triste e malata ospite nella stessa struttura, non pensando che potesse essere accolto non pacificamente.

Oggi vi raccontiamo ciò che è capitato a Bullis, cucciolo curioso del lavoro che stava svolgendo il suo papà umano che non si è reso conto di restare incastrato e quando se ne accorge va nel panico.

L’uomo preoccupato per le sorti del pelosetto chiama in aiuto la San Antonio Fire Department, che appena notato lo stato agitato del quattro zampe ha a sua volta chiesto il supporto della City of San Antonio Animal Care Services.

Potrebbe interessarti anche: Cagnolina nel panico quando capisce di essere stata abbandonata (VIDEO)

Cucciolo va nel panico non appena si rende conto di essere incastrato

Bullis salvo in attesa che si riprendesse (Screen Facebook)
Bullis salvo in attesa che si riprendesse (Screen Facebook)

Recentemente abbiamo ricevuto una chiamata da San Antonio Fire Department” queste le parole riportate dalla City of San Antonio Animal Care Services, per raccontare la vicenda del piccolo Bullis.

Il cucciolo incuriosito dal lavoro che stava svolgendo il suo papà umano, si spinge troppo oltre e quando si rende conto di essere rimasto incastrato va nel panico. L’uomo stava sistemando un’auto d’epoca, il pelosetto era attratto da quello che stava accadendo vicino al fanale posteriore.

Potrebbe interessarti anche: Spaventato dal film, cucciolo corre tra le braccia della ragazza (VIDEO)

Purtroppo la sua testolina è rimasta intrappolata. Il genitore preoccupato ha chiamato subito i Vigili del Fuoco. Al loro arrivo era visibile lo spavento del quattro zampe che non lasciava avvicinare nessuno. Si sarebbe potuto ferire gravemente, perciò i Vigili del Fuoco hanno chiesto aiuto all’organizzazione che ha subito inviato una veterinaria.

La donna ha sedato Bullis, favorendo così le manovre di soccorso dei Vigili del Fuoco.
Con molta calma e delicatezza, sono riusciti a fa fuoriuscire la testolina dal fanale posteriore. Una volta salvo, la veterinaria e l’agente del San Antonio Fire Department, sono rimasti fin quando il quattro zampe non si è svegliato, così da assicurarsi che il pelosetto stesse bene. Prima di andare via, hanno dato alcune indicazioni al genitore umano riguardo l’educazione, la sicurezza e la salute degli animali.

Sappiamo tutti cosa si dice sulla curiosità, tuttavia, Bullis ha avuto la fortuna che suo padre ha chiamato il nostro aiuto” commenta la City of San Antonio Animal Care Services, felici di aver fornito supporto a Bullis così da poterlo aiutare in una situazione che lo aveva spaventato molto.

Il cagnolino sta bene e tutto è andato nel miglior modo possibile, ora la speranza è che il quattro zampe abbia imparato la lezione e non si infili più nei guai.