Home News Il gattino orfano che si consola con la mucca peluche

Il gattino orfano che si consola con la mucca peluche

Si chiama Bo ed è un gattino rimasto orfano da piccolissimo: ha bisogno di affetto e si consola con la sua migliore amica, una mucca peluche

gattino orfano mucca peluche
Il gattino orfano Bo, che cerca affetto da una mucca peluche (Foto Facebook)

Un gattino rimasto orfano tenerissimo: Bo cercava disperatamente l’affetto che gli mancava abbracciando una mucca peluche, che gli è stata donata dal rifugio che lo ospitava. Una storia tenerissima, che racconta di come un micino possa provare dei sentimenti profondi anche verso un oggetto inanimato, ma che per lui può essere davvero tutto. Per fortuna anche questo pelosetto ha conosciuto il lieto fine che meritava. 

Bo, Il gattino rimasto orfano che si consola con la mucca peluche

gattino orfano mucca peluche
Bo in compagnia della sua amata mucca (Foto Facebook)

Era appena nato, ma della sua mamma non c’era la minima traccia: probabilmente il micino era rimasto orfano, visto che si trovava tutto solo, con pochi giorni di vita, in un cantiere. I muratori che lo hanno trovato hanno avuto pietà di quella creaturina indifesa e sola. Così è stato portato allo Sparkle Cat Rescue, dove una volontaria specializzata, Sarah, lo ha subito messo in un’incubatrice.

Il micio era affamato: non mangiava da giorni e in pochi secondi si è sbaffato tutto il latte preparato per lui. Poi, per evitare al gatto la solitudine, la donna ha pensato bene di mettere a dormire con lui un piccolo peluche a forma di mucca. Un pupazzo cui il piccolo animale si è aggrappato fin da subito, forse cercando l’affetto della sua mamma scomparsa. Immediatamente, infatti, il quattro zampe si è avvicinato alla mucca, l’ha annusata e ha iniziato a fare le fusa.

Ti potrebbe interessare anche: Il gatto abbraccia il peluche per ricordare l’amico umano scomparso

Il lieto fine per Bo: trova una nuova famiglia che accoglie lui e la mucca

gattino orfano mucca peluche
Bo e la mucca nella nuova casa (Foto Facebook)

Con l’andar del tempo, Bo è diventato decisamente più grande del suo giocattolo ma non ha perso l’abitudine di rannicchiarsi con lui ogni notte. Anche nella sua nuova casa: un uomo, infatti, ha pensato di prendere con sé il micino non appena lo ha visto e ha conosciuto la sua storia. Ovviamente, l’uomo non ha separato Bo dalla sua migliore amica, che vive ancora con lui.

Ti potrebbe interessare: Adottare un gatto: 11 consigli per i principianti

Oggi il gattino sta bene e vive quindi circondato dall’affetto del suo nuovo proprietario e della sua nuova famiglia. Insomma, anche Bo ha potuto conoscere la gioia di una casa in cui trovare l’amore e l’affetto che ogni cucciolo merita. Tutto è bene quel che finisce bene, come si dice in questi casi.

Matteo Simeone