Home News Un incantesimo straordinario: “I cani hanno un effetto fatato su di te”

Un incantesimo straordinario: “I cani hanno un effetto fatato su di te”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
CONDIVIDI

I benefici dei cani sull’uomo, vantaggi sul benessere psicologico. Diminuzione di ansia, stress, e un rapporto materno tra cane e padrone

La padrona e il cane (Foto Pixabay)
La padrona e il cane (Foto Pixabay)

 

Chi ama gli animali e sceglie di prenderli con sé, è a conoscenza del fatto che sono in grado di avere effetti positivi sulla nostra salute, agendo con un rasserenante effetto terapeutico sul nostro umore. La conferma di ciò arriva dai ricercatori che riconoscono i benefici che il legame tra il quattro zampe e il suo proprietario apporta a livello psicofisico.

I benefici dei cani sull’uomo, effetti positivi sulla salute mentale 

Allegria e spensieratezza (Foto Pixabay)
Allegria e spensieratezza (Foto Pixabay)

Al riguardo, molti si chiedono quali siano gli effetti terapeutici indicati dagli esperti. La risposta è situata nel cosiddetto ” “riconoscimento sociale” il processo che conduce qualcuno a vedere un altro essere vivente come importante. Ciò si evidenzia soprattutto nell’unione che si viene a creare tra il padrone e il suo animale domestico, paragonata al legame che si instaura tra una mamma e il suo bambino. Un legame forte, unico, naturale in ogni essere umano.

Infatti, uno studio approfondito condotto dai ricercatori dell’Università di Tubinga, in Germania evidenzia proprio questo che un quattro zampe interpreta il medesimo ruolo esercitato dal figlio per la sua mamma. In particolare, gli esperti hanno basato le loro constatazioni, prendendo come progetto di analisi il cervello di 18 donne, dimostrando che le emozioni che provano verso il bambino sono le medesime di quelle dell’animale. Occorre però fare una precisazione perché l’effetto e’ il medesimo mentre le aree del cervello evidenziate erano differenti.  La “circonvoluzione fusiforme” è l’area del cervello attivata dai cani ed è una parte della della corteccia celebrale collegata al riconoscimento del viso e del corpo; il “tegmentum” invece è l’area tegmentale ventrale, connessa al sistema di “ricompensa” del cervello attivata dai bambini.

Tali processi indicano inoltre, che sebbene le due “categorie”  vengano percepite come uguali, nonostante l’affetto che nutriamo verso i nostri cani, se sopraggiungesse un evento pericoloso, metteremo prima in salvo i nostri bambini.

Riduzione di ansia e stress

Carezza al cane (Foto Pixabay)
Carezza al cane (Foto Pixabay)

Non risulta ancora chiaro come siano possibili tali attività ma ciò potrebbe dipendere dall’ossitocina, ormone frequente durante l’allattamento che è fondamentale anche per le nostre relazioni sociali. L’ossitocina è connessa anche con la vasopressina la quale, a sua volta, è unita allo stress. I pet, non a caso, diminuiscono lo stress e le sensazioni di depressione e solitudine. “Quando vado in giro con il mio cane m sento meglio e non capisco come possa essere possibile.  I cani hanno un effetto magico su di te, puoi sentire il loro amore e ciò ti fa sentire meglio” ha detto un detenuto durante una ricerca.

Fondamentale, al riguardo, l’intervento dello  psicologo June McNicholas che sottolinea: “Occuparsi di un animale è come prendersi cura di se stessi, un’operazione che può facilitare la socialità, l’incontro con gli altri. Lo stesso ad esempio, vale per il gatto che comporta i medesimi effetti. In tal modo, si facilitano i luoghi di incontro e la conseguente possibilità di instaurare nuovi rapporti. I medesimi effetti sono stati riscontrati sul rapporto creato tra i padroni disabili e i loro animali“.

Sono molti, dunque, gli effetti positivi che i nostri amici pelosi esercitano sul nostro umore. Ricordiamolo, ogni volta che ce ne prendiamo cura.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

Benedicta Felice