Home News Stava per essere soppresso ma grazie all’adozione ha una vita felice -FOTO

Stava per essere soppresso ma grazie all’adozione ha una vita felice -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:08
CONDIVIDI

Il cane salvato dalla soppressione. Polpetta, un incrocio tra un Labrador e un’altra razza stava per avere un crudele destino ma è stato adottato

Polpetta il cane adottato (Foto Instagram)
Polpetta il cane adottato (Foto Instagram)

La storia di cui stiamo per parlarvi riguarda una rinascita, di quelle che emoziona e che permette di far credere ancora nei miracoli. Polpetta ne è l’esempio vivente, si tratta di un incrocio tra un Pitbull e un’altra razza che vanta oltre 150 mila followers su Instagram. Il cane, dal nome insolito è stata vittima della crudeltà umana che fortunatamente è riuscito a sconfiggere, ottenendo una nuova vita. Il quattro zampe stava per essere soppresso ma grazie ad una donna ha potuto riscattare la sua sofferenza.

Il cane salvato dalla soppressione, Polpetta ora è felice

Polpètta e un altro cane (Foto Instagram)
Polpetta e un altro cane (Foto Instagram)

 

La foto dell’amico peloso venne scattata da Fresno Bully Rescue, un servizio di salvataggio animali in California. L’immagine catturata ha rappresentato una vera salvezza per l’amico peloso. Lisa Reilly ha scovato per caso, la sua foto sul web che ha conquistato subito il suo cuore. Lo scatto fotografico ricordava alla donna il suo adorato quattro zampe Kitty venuto a mancare alcuni mesi prima. Grazie all’immenso affetto di questa donna, Polpetta può ritenersi un cane felice. Ha una vita circondata dall’affetto di persone che gli vogliono bene e per merito loro può ritenersi fortunata, essendo riuscita a scampare alla cattiveria umana.

Tante le vicende simili a Polpetta 

La sua vicenda non è l’unica, in quanto sono tante, purtroppo le storie di animali la cui sorte avrebbe potuto avere la peggio ma grazie all’affetto di angeli umani sono riusciti a cavarsela vivendo la vita che desideravano. Un esempio proviene da Gregory un adorabile beagle destinato all’eutanasia. Il povero animale era destinato all’eutanasia e doveva essere soppresso. Fortunatamente, i volontari dell’associazione Hound rescue and Sanctuary hanno diffuso un appello social per poterlo salvare, riuscendo ad evitare il peggio. L’uomo che lo ha tratto in salvo inoltre ha deciso che il quattro zampe sarebbe diventato il suo compagno di vita e così è stato. Come lui, anche una cucciola di Labrador è stata strappata al triste mondo della strada grazie ad un appello condiviso sui social.

Le storie degli animali sono tante e tutte diverse tra di loro ma accomunate dall’amore che è in grado di salvare vite preziose.

Leggi anche:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.