Home News Mili, cagnolina in fin di vita salvata dalla Polizia: la trasformazione –...

Mili, cagnolina in fin di vita salvata dalla Polizia: la trasformazione – VIDEO

La cagnolina salvata dalla Polizia diventa protagonista di una trasformazione senza precedenti, Mili: da denutrita viaggiatrice a perfetta detective.

mili cagnolina salvata polizia
Mili denutrita dopo il salvataggio (YouTube – AFP News Agency)

L’infallibile Mili, una cagnolina di piccola taglia, è stata salvata dalla Polizia dopo essere rimasta rinchiusa per oltre un mese all’interno di un container proveniente dall’Andalusia. Il container è stato rintracciato dalle autorità della Florida dopo aver percorso l’Atlantico. La cagnolina, riuscita inverosimilmente a sopravvivere all’interno dell’abitacolo in mare aperto, verteva però in condizioni terribili al momento della sua scoperta.

Mili, cagnolina in fin di vita salvata dalla Polizia: la trasformazione – VIDEO

mili cagnolina salvata polizia
Mili in azione per MIDA (YouTube – AFP News Agency)

Trascorsi circa quaranta giorni all’interno del container, la piccola Mili – a solo un anno di età – era ricoperta da abrasioni, estremamente magra e disidratata. Dopo essere stata salvata dalle autorità, presso la città di Panama lo scorso gennaio, queste ultime hanno infine scelto di trasportarla in una struttura dove i veterinari hanno provveduto ad agevolare il suo recupero.

Potrebbe interessarti anche >>> Il cane Fiona finalmente si ricongiunge alla sua padrona: il video toccante 

A distanza di alcuni mesi la cagnolina è tornata ad essere in splendida forma. Ma, oltre all’incredibile trasformazione fisica – da soli 4 kg di partenza – Mili ha anche partecipato a un addestramento intensivo per ricoprire un ruolo di spicco per il Ministero Dello Sviluppo Agricolo di Panama.

È un miracolo“, ha affermato Wilfredo Redondo, il direttore della MIDA, riferendosi al fatto che la cagnolina sia riuscita a sopravvivere in quelle condizioni al limite del possibile, quanto alle sue brevi tempistiche di recupero. Ora Mili, ripresasi del tutto – e che deve tra l’altro il suo nome proprio al suo essere un miracolo vivente – si dimostra come un ottimo esemplare di cagnolina segugio al servizio del Ministero.

Mili è considerata dal restante degli agenti in servizio come una sorta di “eroina” della situazione. L’esemplare ha infatti il compito di individuare i bagagli sospetti e di segnalarli alle autorità all’interno dell’aeroporto. A quanto pare, come mostra il filmato, la cagnolina sarebbe infallibile nel suo lavoro di identificazione di alimenti banditi o pericolosi per il territorio.

Potrebbe interessarti anche >>> Bambina gattona per la prima volta: la reazione del cane è speciale – VIDEO

Quando Mili si rende conto di trovarsi di fronte ad una situazione analoga si avvicina al bagaglio di riferimento, lo graffia con le sue zampe e aspetta che venga controllato. Nel frattempo si prepara a ricevere la sua ricompensa per il suo ormai fondamentale contributo.