Home News Nuovo progetto comunale permetterà di portare i Cani in ufficio

Nuovo progetto comunale permetterà di portare i Cani in ufficio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:14
CONDIVIDI

Ogni mattina molti proprietari di animali domestici si recano a lavoro con il magone per aver lasciato a casa da solo il proprio cucciolo a quattro zampe, sarebbe bello portate i cani in ufficio.

animali ufficio
Cane in ufficio

Molti se potessero, infatti, li porterebbero persino a lavoro con loro, ed ecco perché il comune di Greve in Chianti in Toscana nei pressi di Firenze, ha deciso di dare il via al progetto nel quale i dipendenti comunali potranno portare a lavoro i propri cani. Il progetto avrà la durata di un anno.

Il progetto cani in ufficio

Cane in ufficio
Progetto Cani nell’ufficio comunale

D’ora in poi infatti i dipendenti comunali potranno portare a lavoro il proprio cane, il progetto prende il nome di “ufficio pet friendly” e secondo il sindaco del comune l’iniziativa che avrà la durata di circa un’anno, e consentirà a tutti i dipendenti comunali di portare il proprio amico a quattro zampe in ufficio,  dovrebbe incentivare il miglioramento del clima lavorativo.

I dipendenti meno preoccupati, e avendo al proprio fianco il proprio animale dovrebbero sentirsi motivati .

Secondo gli ideatori del progetto gli impiegati avendo al proprio fianco l’amico a quattro zampe  sarebbero inclini ad aumentare  la produttività, e ad avere una maggiore  attenzione, favorendo quindi  anche la  creazione di  un cima di benessere all’interno degli uffici.

Per poter portare il cane a lavoro ovviamente l’amministrazione ha stabilito delle semplici regole da rispettare, tra le quali vi sono cose che ogni proprietario di animali domestici dovrebbe fare.

Sarà necessario infatti obbligatorio  presentare il libretto sanitario del cane, con tutte le vaccinazioni. Su ogni esemplare  dovrà inevitabilmente essere applicato un’antiparassitario idoneo alla permanenza del cane in luoghi chiusi.

In oltre tutti i cani che saranno portati a lavoro, e quindi saranno in un ufficio pubblico dovranno essere sempre ben spazzolati, puliti e profumati.

I cani dovranno essere tenuti al guinzaglio di una lunghezza non superiore a 1,5 metri e  i proprietari dovranno portare sempre una museruola, da applicare al cane solo nei casi in cui sia richiesta per proteggere l’incolumità di persone o degli altri animali presenti.

Sarà inoltre necessario applicare la museruola su richiesta di colleghi o, trattandosi di luoghi pubblici, di qualsiasi cittadino che recandosi nell’ufficio comunale si senta impaurito o a disagio con gli animali.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI