Home News Un procione al guinzaglio in giro per strada, la sorpresa a Milano

Un procione al guinzaglio in giro per strada, la sorpresa a Milano

CONDIVIDI

Una donna è stata fermata a Milano mentre era in giro con un procione al guinzaglio: le forze dell’ordine sono intervenute e la signora denunciata.

procione al guinzaglio
Portava un procione al guinzaglio: denunciata (Foto Pixabay)

Andare a spasso per le strade di Milano con il proprio amico a quattro zampe è una cosa che si vede ogni giorno, ma cosa succede se quello che è al guinzaglio non è un cane ma un procione?
L’incredibile passeggiata di una donna con il procione al guinzaglio è finita con l’intervento delle forze dell’ordine, richiamate dalle numerose segnalazioni dei residenti del quartiere.

In tanti si sono sì sorpresi nel vedere l’animale decisamente poco domestico al guinzaglio, ma molti si sono anche preoccupati: il procione, infatti, è da ritenersi specie vietata e pericolosa in quanto potenziale portatrice di malattie trasmissibili all’uomo e ad altri animali come la rabbia e la leptospirosi.

A spasso con un procione al guinzaglio: scatta il sequestro

procione
Esemplare di procione (Foto Pixabay)

I residenti hanno raccontato di aver visto la donna accudire il procione come se fosse un qualsiasi animale da compagnia: addirittura qualcuno ha visto l’animale seduto sulla sedia di un ristorante accanto alla donna. Sembra che il procione al guinzaglio non fosse molto a proprio agio in queste situazioni, anzi i testimoni l’hanno descritto come visibilmente spaventato.

L’episodio si è verificato in zona Baggio, alla periferia ovest di Milano, dove sono intervenuti i carabinieri forestali che hanno denunciato la donna e provveduto al sequestro dell’animale, trasferito in un centro per animali selvatici in Emilia Romagna.
Saranno i responsabili del centro a prendersi cura di lui, per poi inserirlo gradualmente in un contesto di libertà assieme agli altri rappresentanti della sua stessa specie.

I carabinieri forestali hanno colto l’occasione dell’episodio del procione a Milano per ricordare a tutti l’esistenza di un elenco di animali che sono vietati in Italia come animali domestici, come ad esempio il pitone reale di cui abbiamo parlato qualche giorno fa: attenzione, quindi, a non acquistare o detenere specie vietate. I trasgressori possono incorrere in pesanti sanzioni, ma soprattutto gli animali vengono detenuti in situazioni inadatte alla loro natura causandogli sofferenze inaudite.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI