Home News L’idea di un bambino: una speciale raccolta fondi per aiutare i gatti

L’idea di un bambino: una speciale raccolta fondi per aiutare i gatti

L’idea di Michael Hart, un bambino di 11 anni che assieme alla sua mamma mette in atto un raccolta fondi per aiutare i gatti di un centro. L’idea parte dalla sua mente e dal suon buon cuore. Ora tanti animali potranno condurre una vita migliore prima di essere adottati.

Raccolta Fondi Gatti Bambino
Il logo della raccolta fondi di Michael (Facebook – Cats Protection)

Alcune volte possiamo davvero rimanere a bocca aperta dinanzi ad alcuni eventi che si pongono, o meglio irrompono, nella nostra vita. Quando diamo tutto per perso, ricordiamoci sempre che qualcuno potrebbe sorprenderci. E non dopo anni, ma da un momento all’altro. Questo accade molto spesso anche con i bambini, anche se non siamo così abituati a trattarli come si deve. Soprattutto quando mettono in campo delle idee che a noi sembrano strane. Non è stato così per una mamma che ha, al contrario, assecondato suo figlio nel mettere in atto una raccolta fondi per i gatti in difficoltà. Quest’ultimo l’ha messa in atto leggendo dei racconti dove i protagonisti sono proprio dei felini.

Il bambino che mette in atto la raccolta fondi: in campo solo l’amore per i felini e per la loro vita

Raccolta Fondi Gatti Bambino
Michael durante la raccolta fondi (Facebook – Cats Protection)

Un amore spassionato può far sì che vengano messi in atto dei gesti davvero pazzeschi. Che tanti non si aspettano, ma che accolgono con gran stupore. Com’è successo nel caso di Michael Hart, il bambino che ha messo in atto una raccolta fondi per aiutare i suoi amici gatti.

LEGGI ANCHE >>> “I Re dell’India”: due bambini mettono dei cerotti ad un cane ferito

Assecondato dalla mamma, il ragazzo di 11 anni ha letto dei racconti a tutti quanti: bambini, adulti e animali stessi. I protagonisti erano sempre dei gatti. Ben 100 racconti. Un’idea brillante. La sua intenzione era quella di raccogliere 250 sterline da donare al centro Atherton and Wigan, un’associazione che fa parte della Cats Protection del Regno Unito.

Alla fine l’obiettivo è stato centrato e superato. Il ragazzo ha raccolto ben 300 sterline, le quali saranno interamente devolute all’associazione poc’anzi citata. La mamma di Michael, Andrea, ha affermato: “L’idea è stata tutta sua, io ho solo cercato di organizzare quel ‘poco’ che bastava. In caso abbiamo un gatto anche noi, di nome Gus. Loro sono degli ottimi amici”.

LEGGI ANCHE >>> Bambino vende il suo tesoro per curare il cane malato – VIDEO

Così Michael c’insegna cosa voglia dire mettere in atto un’idea, che agli occhi di tutti può sembrare folle, inappropriata o anche impossibile. Ma alla fine, con coraggio, determinazione e forza di volontà, tutto può riuscire. Basta metterci anche un po’ d’amore, in questo casi per i gatti!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.