Home News Traffico illegale di animali oltre 1500 cani salvati dopo viaggi lunghissimi

Traffico illegale di animali oltre 1500 cani salvati dopo viaggi lunghissimi

Dei Cuccioli importati illegalmente, sono stati trattenuti in quarantena in una struttura segreta nel Regno unito dopo aver affrontato un viaggio tremendamente lungo. Il traffico illegale di animali ha portato diverse associazioni a chiedere di aumentare l’età per togliere i piccoli alle mamme .

(Foto Pixabay)

Chow chow, bulldog francesi, cocker spaniel sono solo alcune delle moltissime razze di cani che sono state recuperate da diversi viaggi illegali per essere poi trasportati all’interno di una struttura in un luogo che resta ancora ignoto nel Regno Unito dopo un tortuoso viaggio.

Traffico illegale di animali

(Foto Pixabay)

Dopo l’aumento delle richieste di animali domestici durante la pandemia i prezzi degli animali sono arrivati alle stelle, facendo si che si verificassero molteplici rapimenti e non solo, sembra infatti che le attività criminali oltre ai rapimenti si siano concentrati anche su l’importazione di animali facendoli entrare nel paese illegalmente.

La maggior parte dei cani sembrano provenire dell’Europa orientale, e si tratta di cuccioli troppo piccoli strappati alle cure delle madri per affrontare un viaggio lungo in condizioni pessime.

Attualmente l’età legale per togliere il cucciolo alla mamma e di 15 settimane, periodo che negli ultimi tempi non è stato rispettato mettendo in serio pericolo la vita dei poveri cuccioli.

Sembra che la richiesta di cuccioli nel Regno Unito sia aumentata del 66% rispetto allo scorso anno.  Visti i dati preoccupanti soprattutto per le pessime condizioni in cui gli animali vengono introdotti illegalmente nel paese gli attivisti hanno chiesto che l’età per importare un cucciolo sia alzata a 6 mesi.

Questo renderebbe i cuccioli meno “desiderabili” e l’introduzione di sanzioni più severe potrebbe scoraggiare i criminali ad importare animali nel paese. Attualmente infatti per chi contrabbanda animali le sanzioni sarebbero irrisorie.

Momentaneamente la maggior parte dei cuccioli recuperati sono stati affidati ad una struttura in un luogo segreto per far si che queste creature abbiamo assistenza e vengano reinserite tra gli animali cocker spaniel, chow chow, bulldog francesi, maltesi  diversi terrier, bassotti e moltissime altre importati illegalmente.

bulldog francese
(Foto Pixabay)

A marzo un personaggio di spicco Inglese aveva rivelato che a molti influencer di Instagram erano stati offerti gratuitamente dei cuccioli in cambio di post social per allevamenti con sede estera.

Dogs Trust attraverso il suo programma Puppy Pilot ha salvato oltre 1.500 cuccioli di contrabbando il valore di mercato dei cuccioli intercettati è superiore a 3 milioni di sterline, motivo per il quale sono stati esortati gli acquirenti ad effettuare molte ricerche prima di prendere un cane per evitare inavvertitamente di alimentarne il commercio illegale.

Molti degli animali trasportati illegalmente affrontano viaggi lunghissimi condizioni squallide senza a possibilità di fare i propri bisogni in luoghi idonei e troppo spesso anche senza cibo e acqua e senza aver ricevuto le cure necessarie, inclusa la vaccinazione antirabbica o la semplice sverminazione.

Visti i numerosi crimini legati agli animali è stata istituita una task force che dovrebbe servire a garantire che il sistema di giustizia penale si occupi adeguatamente dei rapitori di animali.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti