Home News Trovato il cucciolo piangeva e non smetteva di tremare (FOTO)

Trovato il cucciolo piangeva e non smetteva di tremare (FOTO)

Il piccolo cucciolo è stato trovato in strada esposto ai pericoli, piangeva fortissimo, non smetteva di tremare e avere paura

Cucciolo non riusciva a smettere di piangere (Screen Facebook)
Cucciolo non riusciva a smettere di piangere (Screen Facebook)

Che alcuni esseri umani sono senza cuore purtroppo è assodato. I loro comportamenti determinano che tipo di persona sono e purtroppo gli animali spesso ne pagano le conseguenze.

Grave e vile non è solo il maltrattarli e infierire su di loro come se non valessero nulla, ma anche voltarsi dall’altra parte senza fare niente per aiutarli quando sono in difficoltà. Le ferite che riportano sono gravi e dolorose e, oltre allo stato fisico nel quale vengono trovati, anche quello emotivo commuove gli angeli che non si tirano indietro e sono sempre pronti a soccorrerli.

I traumi che provano sono profondi e ci vuole molto tempo per far si che capiscano che non tutti gli esseri umani, sono orribili persone e che il mondo un posto così tanto orribile non è.

La JFK Animal Rescue And Shelter racconta di un salvataggio di un cucciolo, trovato mentre non smetteva di piangere e il suo tremore continuo era dovuto alla paura che provava. Non riusciva a smettere e fidarsi di quelle persone che erano li per lui è stato difficile, ma alla fine ce l’ha fatta e la sua vita è cambiata.

Potrebbe interessarti anche: Riportata al rifugio: terrorizzata cagnolina strige il suo giocattolo (VIDEO)

Cucciolo piangeva fortissimo e non smetteva di tremare dalla paura

Cucciolo al sicuro (Screen Facebook)
Cucciolo al sicuro (Screen Facebook)

Ho salvato questo fiorellino… Piangeva e gridava così forte dalla paura e dal dolore” inizia così il post della JFK Animal Rescue And Shelter, nel quale raccontano il salvataggio del piccolo cucciolo che non riusciva a smettere di piangere e trovato tremante di paura.

Non aveva ne una famiglia ne una mamma dalla quale tornare. Era vicino una strada molto pericolosa. Il traffico rappresentava un enorme rischio per lui, un’auto avrebbe potuto investirlo da un momento all’altro. La sua fiducia nell’essere umano era pari a zero e quando gli operatori si sono avvicinati a lui per poterlo prendere, lo ha dimostrato.

Quando l’abbiamo contattato per prenderlo ha pensato che gli avremmo fatto del male e ha iniziato a urlare di più” raccontano commossi da quello che doveva essere un profondo trauma vissuto dal pelosetto, ben radicato nel suo cuoricino, troppo giovane per soffrire così. Non ha trattenuto la pipì per la paura che provava e il suo battito è aumentato notevolmente.

Potrebbe interessarti anche: Cagnolina dimostra la sua felicità nell’essere salva (FOTO)

Però poi, fortunatamente l’amore ha vinto: “Appena lo abbiamo preso ed è stato avvolto tra le nostre braccia e gli è stato detto che sarebbe andato tutto bene, ha lasciato andare lentamente la sua paura“.

Il suo respiro si è regolarizzato, capendo che da quel momento sarebbe stato al sicuro e che quegli estranei si sarebbero presi cura di lui. “Ha iniziato a respirare normalmente” commentano nel post “ha capito di essere al sicuro con un buon umano che non gli farà del male“.

Portato immediatamente dal veterinario, gli è stata fatta una visita per capire se avesse ferite o lesioni interne. Fortunatamente non è risultato nulla di grave, ma il quattro zampe era affamato e bisognoso di coccole.

E’ stato nutrito e ora viene coccolato” raccontano dall’organizzazione “sembrava come se avesse mangiato fango per fame, aveva tutta la bocca piena di fango e gli gocciolava dalla bocca“.

La JFK Animal Rescue And Shelter conclude con un triste pensiero: “È straziante come un bambino piccolo come questo abbia dovuto soffrire ed essere così pieno di paura a causa degli abusi umani e delle cure che vengono prestate per strada“. Ora però grazie ai suoi angeli custodi il piccolino tornerà in forze, lascerà dietro di se il brutto periodo passato, pronto per iniziare una nuova vita.