Home News Wolfgang, il cane obeso perde molti chili e diventa un esempio per...

Wolfgang, il cane obeso perde molti chili e diventa un esempio per tutti

Nella vita abbiamo bisogno di esempi costruttivi: come quello del cane Wolfgang, prima obeso e poi un vero esempio di rinascita.

Wolfgang Cane Obeso
Wolfgang, il cane obeso che ha saputo rinascere e riconquistare la vita (Fonte Facebook)

Mai come in questo anno abbiamo avuto bisogno di esempi costruttivi. Siamo stati costretti a rimanere a casa il più delle volte. E anche oggi, giorno di Natale, per tutti noi è un giorno più cupo, ma anche più riflessivo. Non staremo troppo vicino alle nostre famiglie. Non abbracciamo e ci divertiamo come gli scorsi anni. Non per questo non si può vedere il rovescio della medaglia.

Periodi come questi ci possono indurre a cercare storie di rinascita personale. Storie non solo di esseri umani ma anche di animali che dal torpore sono usciti e si sono rimessi in gioco. Perché rimettersi in gioco, nella vita, nel lavoro, e così via, non è affatto semplice. Ci vuole grande forza di volontà e non tutti sono disposti a fare questo sacrificio. Perché la seconda parola per cambiare è proprio questa: sacrificio più la forza di volontà.

Per questo, proprio nel giorno di Natale, vogliamo proporvi la storia di di Wolfgang, un cane che molto tempo fa era davvero obeso. Problemi vari lo stavano portando alla disfatta più totale, poi, un giorno, con l’aiuto di qualcun altro ha deciso di rimettersi in gioco fino ad arrivare a riprendersi in mano, o potremmo dire tra le zampe, la sua vita.

Da obeso a giocherellone: il cane Wolfgang ci ricorda che niente è perduto nella vita

Wolfgang Cane Obeso
Wolfgang, quando pesava ancora 40 kg e aveva appena iniziato la cura (Fonte Facebook)

Niente è perduto nella vita, se questa vita la si vuole davvero addentare e vivere a pieno ritmo. Viverla a pieno ritmo, però, non significa divorare, nel verso senso della parola, tutto quello che ci capita intorno. Tutt’altro, fare in modo che le cose quadrino lasciandosi, però, allo stesso tempo, meravigliare da ciò che ci accade intorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cane obeso era destinato all’eutanasia, ma riesce a perdere 18 kg e ora è felice – FOTO

Una risalita continua fino all’esultanza finale. Lo sa bene Wolfgang, un cane che vive negli Stati Uniti d’America, e che non molto tempo fa è stato adottato, da un canile, da Erin McMannis, un’avvocatessa di Phoenix. La storia parte tutta in salita. Quando la donna si reca in canile vede questo Beagle davvero obeso: per la precisione 40 kg, quando il peso medio per un esemplare di questa specie è di 15-20 kg.

La donna decide lo stesso di prenderlo e insieme iniziano un’altra vita. Lo porta subito dal veterinario per vedere quale cura possa essere utile al suo nuovo amico a quattro zampe. Si scopre che il cane ha problemi anche alla tiroide legati, poi, anche al suo aumento di peso. Wolfgang inizia una cura dietetica e non solo. Gioca con i cani del quartiere, facendo movimento anche in una vasca fatta apposta per lui, per perdere peso in continuazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Wilford, il gatto obeso abbandonato dalla sua proprietaria

Da qui, il cane ha cominciato a mangiare cibi sani, fare sport, giocare, correre e quindi… perdere peso. In non poco tempo, e questo denota quanto è stata dura e quanto lo è ancora, Wolfgang riesce ad arrivare a pesare ben 18 kg. L’obiettivo è portarlo alla soglia dei 15, per permettergli di tornare pienamente in forma. Con le giuste attenzioni, le giuste cure e la giusta motivazione, questa storia ci dimostra che tutto è possibile.