Home Non solo Cani e Gatti Animale anziano in casa: rendiamogli casa confortevole

Animale anziano in casa: rendiamogli casa confortevole

CONDIVIDI

Proprio come noi, i nostri compagni a quattro zampe invecchiano, sono meno attivi e hanno bisogno di più attenzione e cure speciali con l’età. Quindi è naturale che ti stia chiedendo come prenderti cura dell’animale anziano in casa, cane o gatto che sia.

cane e gatto
Cane e gatto (Foto da Pixabay)

In questo articolo vedremo come prendersi cura del nostro amico a quattro zampe che sta invecchiando ti daremo i migliori consigli per migliorare la qualità della vita dei vostri amico e offrire loro il miglior comfort possibile affinché possano vivere la loro vecchiaia in tutta serenità. Continua a leggere per una guida completa a tutto ciò che devi sapere sulle cure adeguate per animali anziani.

Creiamo una casa confortevole al nostro animale anziano. Eliminiamo gli ostacoli

cani anziani

Con l’età, anche la vista e l’udito peggiorano, proprio come negli umani. Se il tuo animale anziano in casa, inizia a sentire male, puoi usare il linguaggio del corpo per far capire al cane quello che vuoi. Sii chiaro e non arrabbiarti perché il cane non capisce quello che stai dicendo. È un cambiamento anche per il tuo peloso. Se il tuo amico a quattro zampe, inizia a sembrare disorientato e per lui inizia la demenza senile nei cani, è importante cercare di mantenere l’ordine a casa in modo da non farlo sentire disorientato, non rinnovare casa e non cambiare per lo più nulla.

Rendiamo confortevole la cuccia del nostro amico a quattro zampe

Una casa confortevole per il tuo animale anziano

Se prima il vostro amico a quattro zampe prima dormiva sul divano accanto a noi o in poltrona, sul suo tappeto preferito e in estate sul pavimento fresco, con il passare degli anni preferirà una superficie morbida e facile da raggiungere, un cuscino grande tanto morbido, in poche parole un cuscino di giusto spessore e larghezza per la sua taglia.

In questo modo troverà conforto e supporto idoneo per le articolazioni e il suo riposo potrà essere di qualità, poiché a causa dell’età, alcuni cani iniziano a soffrire di dolori al corpo: ossa, muscoli e hanno anche difficoltà a regolare la loro temperatura. Per questo motivo, è essenziale che abbiano un letto grande, comodo e imbottito dove riposare. Aiutiamo il nostro amico a quattro zampe

È normale che un’animale col passar del tempo cambi il suo comportamento o atteggiamento all’interno della casa. Ti accorgi così che ti sta seguendo in modo più esagerato. Questo può significare che ha paura di essere lasciato solo, come abbiamo letto nel nostro articolo di qualche tempo fa, sull’ansia da separazione del cane.

Ti consigliamo di rassicurarlo e lasciare che ti segua quando vai in cucina o in soggiorno, ti sarà grato. Anche fare le scale e salire in macchina possono divenire attività davvero molto impegnative per lui.

Purtroppo per le scale non possiamo fare molto, al massimo potremo prenderlo in braccio, se dovesse essere di taglia piccola, ma se è di taglia grande possiamo pensare di optare per installare una rampa che renda più semplice il movimento in casa e permettergli di andare da una stanza all’altra.

Questo tipo di soluzione è valida anche per farlo salire in macchina, per così uscire tutti insieme. Ve ne renderete conto della necessità della rampa quando il vostro amico a quattro zampe non salterà più nel bagagliaio, ma osserverà da fermo prima la macchina e poi voi. Salirà con le zampe anteriori, ma non riuscirà a salire del tutto con le zampe posteriori.

Ebbene si a questo punto ci servirà una rampa. Stiamo attenti a valutare bene la grandezza, in modo da non sceglierne una troppo corta, affinché il vostro animale possa utilizzarla con agevolezza, semplicità e in totale sicurezza.

Proteggiamo il nostro animale anziano in casa dal freddo

proteggere il gatto inverno
Gatto al caldo

Il nostro amico a quattro zampe anziano, spesso con il passare degli anni peggiora la sua circolazione sanguigna e quindi si raffredda più facilmente. Ecco perché potrebbe aver bisogno di essere coperto quando esce e di una coperta calda e comoda su cui dormire quando vuol riposare, farà piacere sia al cane che al gatto proteggersi dal freddo.

Se avete una casa grande e per questo difficile da tenere tutta calda, potreste far indossare al vostro animale, uno di quei semplici “maglioni” da casa, in maniera tale da poter tenere la schiena al caldo ed evitare inutili dolori.

Al contrario invece in estate, assicuratevi che in giardino o in terrazzo possano esserci diverse zone coperte dall’ombra, dove il cane possa ripararsi e che vi sia sempre una grande ciotola piena di acqua fresca (cambiatela anche 3 volte al giorno). In alcuni negozi specializzati per animali potremmo trovare dei tappetini rinfrescanti che sono molto utili, ma non tutti gli animali li gradiscono.

Un metodo apprezzabile resta sempre bagnare il vostro amico a quattro zampe con acqua a temperatura ambiente (mai fredda dal rubinetto) per aiutarlo a superare il caldo. Assicuratevi di bagnare la zona posteriore, tra le cosce, perché inumidire solo il pelo lo rinfrescherà poco.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Malattie cardiache del cane: i 6 segnali che da tenere sotto controllo

Le malattie più diffuse tra i cani di piccola taglia: problemi di salute

Malattie cardiache nel gatto: sintomi, cause e cure per problemi di cuore

Malattie cardiache nel gatto: sintomi, cause e cure per problemi di cuore

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI