Home News Animali che contagiano l’uomo: i virus in circolazione nel mondo

Animali che contagiano l’uomo: i virus in circolazione nel mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:04
CONDIVIDI

Non solo coronavirus: nel mondo circolano purtroppo molte patologie pericolose caratterizzate dal fatto che sono gli animali che contagiano l’uomo.

animali che contagiano l'uomo
Gli animali che contagiano l’uomo: zoonosi nel mondo (Foto Pixabay)

Sta tenendo banco già da alcuni giorni la terribile vicenda del coronavirus cinese, a causa del quale le autorità locali sono state costrette a mettere in quarantena intere città mentre a livello internazionale scattano le misure di sicurezza negli aeroporti e non solo.

Stando alle ultimissime notizie sull’argomento, il virus si sarebbe diffuso tra la popolazione a causa di un contagio per zoonosi, da animale a uomo: sotto accusa, in particolare, la carne di animali selvatici venduta nei mercati cinesi che rappresenta uno dei capisaldi della dieta della popolazione locale.

Il virus 2019-nCoV non è purtroppo l’unico caso in cui sono gli animali che contagiano l’uomo: scopriamo insieme le altre pericolose patologie in cui gli agenti patogeni responsabili sono veicolati dal mondo animale a quello umano.

Coronavirus e altri animali che contagiano l’uomo

zanzara tigre zoonosi
La zanzara è responsabile di contagio umano (Foto Pixabay)

Secondo una recentissima ricerca portata avanti da cinque scienziati e pubblicata dal prestigioso Journal of Medical Virology, il coronavirus o virus 2019nCoV avrebbe iniziato a trasmettersi all’uomo a causa di un contagio animale: sotto accusa, sia la carne di serpente che quella di pipistrello, tipicamente consumate nell’alimentazione cinese.

Ma il coronavirus cinese non sarebbe che uno degli esempi di casi in cui sono gli animali a contagiare gli esseri umani: da una recente analisi effettuata dall’Isid – Società Internazionale delle Malattie Infettive viene fuori infatti un quadro completo delle zoonosi segnalate in tutto il mondo soltanto nell’ultima settimana.

Secondo i dati raccolti nei giorni scorsi dal sistema di monitoraggio globale in questione, gli animali che contagiano l’uomo attualmente nel mondo sarebbero:

pipistrelli (e indirettamente serpenti, che mangiano carne di pipistrello) per quanto riguarda il Coronavirus,
– il pipistrello della frutta, inoltre, sarebbe il veicolo di trasmissione del virus Nipha del quale è stato segnalato un caso in Bangladesh,
zanzare, responsabili di un focolaio di febbre gialla segnalato in Nigeria e causato dal flavivirus (sarebbero già 25 i casi confermati),
scimmie, che avrebbero trasmesso il vaiolo a un bambino in Camerun,
roditori, responsabili nell’ultima settimana della trasmissione di febbre emorragica (da arenavirus) in Brasile e di febbre emorragica di Lassa in Liberia.

zecca zoonosi
La zecca trasmette la malattia di Lyme all’uomo (Foto Pixabay)

Altre zoonosi pericolose: animali e patologie infettive

Ma le zoonosi, malattie trasmissibili dall’animale all’uomo, non si fermano qui: ci sono altre patologie, alcune fortunatamente quasi del tutto debellate nel nostro Paese, che potrebbero contagiare l’essere umano a partire da rappresentanti della fauna. Vediamo alcuni tra gli esempi più diffusi e pericolosi:

1. I roditori, e in particolare i ratti, sono il veicolo della peste bubbonica perché ospitano le pulci che trasmettono il temibile batterio Yersina pestis.
2. Il bestiame in generale, ma anche cervi e bisonti, possono trasmettere la tubercolosi bovina anche attraverso il consumo di prodotti non pastorizzati. Allo stesso modo è possibile essere contagiati dalla brucellosi, che si trasmette anche per via aerea.
3. Le zanzare sono tristemente note in quanto veicolo di contagio agli esseri umani della malaria, che ancora oggi miete vittime in alcune zone del nostro pianeta.
4. I pappagalli si ammalano di psittacosi, detta anche febbre del pappagallo, che se colpisce gli umani causa brividi, mal di testa, febbre e polmonite.
5. Maiali e altri suini sono invece in grado di trasmettere la cisticercosi, infezione dei tessuti causata dalla Tenia o verme solitario. Si può prendere consumando carne suina poco cotta e trasmettere da persona a persona attraverso le feci: attenzione, quindi, all’igiene delle mani dopo l’utilizzo della toilette.
6. Un insetto pericolosissimo in tema di zoonosi è la mosca tsè tsè, veicolo di contagio della Trypanosoma brucei protozoa, responsabile della malattia del sonno.
7. La zecca dei cervi è invece responsabile della malattia di Lyme, una patologia non contagiosa da uomo a uomo che ha colpito anche molti vip del mondo hollywoodiano.
8. Anche gli animali domestici sono responsabili di alcune zoonosi: basti pensare al Lymphocytic Choriomeningitis Virus (LCMV) dei criceti, alla toxocarriasis dei cani, alla salmonella delle tartarughe e alle numerose zoonosi trasmesse dai gatti all’uomo.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI