Home Non solo Cani e Gatti Capire se un porcellino d’India è maschio o femmina: ecco come fare

Capire se un porcellino d’India è maschio o femmina: ecco come fare

CONDIVIDI

Se possiedi un porcellino d’India e non sai ancora il suo sesso potrai facilmente capirlo osservando l’animale anche nelle prime settimane di età. Scopri come sapere se un porcellino d’India è maschio o femmina.

capire se un porcellino d'india è un maschio
Capire se un porcellino d’india è un maschio o femmina (Foto fonte iStock)

Sono da tempo animali di compagnia dell’uomo, possono vivere in gabbia oppure liberi in giro per casa (proprio come cani e gatti) e assicurano tanta simpatia, coccole e amore. Stiamo parlando dei porcellini d’India. Se ne hai preso uno e non sai il suo sesso oppure vuoi scoprire se i cuccioli appena nati sono maschi o femmine o ancora vuoi far accoppiare due esemplari ecco come devi fare per capire se un porcellino d’India è maschio o femmina.

La mia “cavia” è un lui o una lei?

Porcellino d'India libero o in gabbia
Porcellino d’India: è un lui? (Foto fonte Pixabay)

Se hai scelto un porcellino d’India come animale da compagnia e vuoi sapere il suo sesso sappi che questa non è una mission impossible anche se si tratta di un cucciolo nelle prime settimane di età. Tutto quello che ti serve è dolcezza, cura e attenta osservazione. Ecco i passaggi da fare per capire il sesso della cavia:

  1. lavati le mani prima di prendere il porcellino d’India;
  2. prendi e maneggia con cura e delicatezza l’animale specialmente se si tratta di un esemplare appena nato;
  3. mettilo supino sul palmo della mano e tieni le dita strette delicatamente attorno alle sue spalle. Solo in questo modo avrai modo di osservare gli organi genitali;
  4. guarda la distanza che intercorre tra gli organi genitali e l’ano e; se questa è di un centimetro si tratta di un esemplare maschio (avrai quindi misurato la distanza tra pene e ano), se la distanza è praticamente nulla si tratta di una femmina (questo perché la vulva si trova sulla parte superiore dell’ano);
  5. se non sei sicuro delle distanze osserva con attenzione gli organi genitali. Nella femmina sopra l’apertura genitale troverai un piccolo rigonfiamento, scostalo leggermente e con delicatezza e vedrai chiaramente la forma di una “Y”, quest’ultima è assente nel maschio. Questo invece ha un rigonfiamento rotondo e più chiaro che circonda il pene e un rigonfiamento in corrispondenza dei testicoli;
  6. se ancora non sei sicuro del sesso del tuo caro amico peloso o hai dei dubbi sulle tue deduzioni puoi chiedere al tuo veterinario.

Altre informazioni da sapere per il sesso del porcellino

Ecco altri suggerimenti:

  • se l’animale mostra segni di nervosismo rimanda l’ispezione e aspetta che si calmi. Solo così eviterai che si faccia male (e ti faccia male) nel cercare di sfuggire dalle tue mani;
  • le distanze precise tra pene e ano e tra vulva e ano variano in base alla taglia e all’età dell’animale ma sono facilmente riscontrabili;
  • i genitali dei porcellini d’India sono molto simili a quelli dei conigli; se conosci qualcuno che sa distinguere un coniglio maschio da una femmina puoi anche chiedergli di aiutarti.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI