Home Non solo Cani e Gatti Il criceto può mangiare le banane? Benefici e rischi

Il criceto può mangiare le banane? Benefici e rischi

Il criceto può mangiare le banane? Nell’articolo daremo una risposta a questa domanda, esponendo i principali vantaggi e i possibili rischi del dare il frutto della banana al nostro criceto

criceto mangia banane
Il criceto può mangiare le banane? (Fonte foto iStock)

I criceti sono piccoli animali da compagnia, molto teneri e delicati. La loro alimentazione è costituita principalmente di semi, essendo i criceti granivori, ma mangiano volentieri anche frutta, verdura e carne.

In questo articolo cercheremo di capire se il criceto può mangiare le banane e quali sono i pro e i contro nell’assunzione di questo frutto per il nostro animaletto.

I criceti e le banane: possono mangiarle?

criceto ingerisce buccia banana
Un criceto che mangia una buccia di banana (Fonte foto iStock)

L’alimentazione corretta del criceto prevede un giusto e bilanciato mix di semi, meglio se fatto in casa, costituito da diverse varietà: avena, farro, orzo, mais, kamut, semi di lino, di sesamo, girasole, zucca, solo per fare qualche esempio.

La banana rientra quindi nella lista dei cibi commestibili dal criceto insieme ad altri frutti, come le fragole, le mele, l’uva, anche se è meglio somministrarli in piccole dosi.

E’ consigliato, infatti, dare questo frutto al criceto in quantità misurate, una o massimo due fettine alla settimana, come fosse una sorta di premio o ricompensa e non considerarlo un alimento giornaliero.

Lo stesso discorso vale anche per le bucce della banana (ricche delle medesime sostanze nutritive), da dare sempre in pezzi molto piccoli e pochissime volte durante la settimana. In questo caso è meglio evitare quelle comprate al supermercato perché potrebbero mantenere residui di pesticidi, ovviamente dannosi per il criceto.

Vediamo ora quali sono i principali benefici nell’assunzione della banana per i criceti.

Il criceto mangia le banane: i benefici

banana benefici criceto
Quali sono i benefici della banana per il criceto? (Fonte foto Pixabay)

La polpa della banana è morbida e ricca di amido.

Le banane sono fonti di elementi nutritivi importanti sia per l’uomo che per gli animale, come vitamina B6, magnesio, potassio e fibre, che aiutano a regolarizzare la digestione e prevenire la stitichezza.

Lo stato di salute generale dell’organismo migliora e in particolare i principali vantaggi della banana sono i seguenti:

  • Salute del cuore: le banane contengono vitamina B6, vitamina C, potassio e fibre e sono quindi ottimali per diminuire il rischio di malattie cardiovascolari.
  • Prevenzione tumorale: una maggiore assunzione di banane riduce significativamente il rischio di malattie come il cancro del colon-retto e la leucemia, eliminando anche le sostanze tossiche presenti nel corpo.
  • Pressione sanguigna: un regolare consumo di banane abbassa in modo significativo il livello della pressione arteriosa, contrastando l’alta concentrazione di sodio nel corpo.
  • Cura per la diarrea: le banane sono ideali per il trattamento della diarrea nel criceto, in quanto restituiscono i sali minerali persi.

Il criceto mangia le banane: i rischi

criceto rischi banane
Anche le banane, se consumate in modo eccessivo, possono causare dei problemi di salute per il nostro criceto (Foto da Pixabay)

Come abbiamo detto in precedenza, piccole quantità di banana fanno bene ai criceti, ma l’abuso nell’assunzione potrebbe causare degli effetti negativi sui loro piccoli corpicini.

Per evitare dei danni per la salute del criceto, è consigliabile offrire il frutto occasionalmente, meglio se solo una volta a settimana (massimo due) e in piccole dosi.

Infatti, l’alto contenuto di zuccheri e l’elevato apporto calorico della banana può portare nel criceto un aumento di peso o causare diabete.

Un eccessivo e regolare consumo di banane può inoltre generare problemi di natura gastrointestinale, come vomito o diarrea nel povero animaletto.

Fare in modo che il criceto mangi la banana con moderazione è la chiave per mantenerlo in un buono stato di salute, aumentando le dosi solo in casi di stitichezza e fornendo sempre al piccolo un frutto fresco e di qualità (attenzione che non sia marcio!).

Come conservare le banane

E’ bene non costringere mai i criceti a mangiare le banane solo perché le abbiamo in abbondanza in casa e vogliamo consumarle: ciò gli causerebbe solamente dei problemi di salute. Ecco quindi qualche suggerimento per conservarle al meglio:

  • Quando si mettono nel frigo, assicurarsi di tenerle in un contenitore chiuso per impedire una veloce maturazione del frutto.
  • Meglio mantenere ogni giorno le banane a distanza tra di loro: questo le aiuterà a conservarsi sane e fresche.
  • Posizionare frutti acerbi vicino alla banana per diminuire considerevolmente la sua velocità di maturazione.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

R.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI