Home Non solo Cani e Gatti Il criceto non va sulla ruota: quale può essere il motivo?

Il criceto non va sulla ruota: quale può essere il motivo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:25
CONDIVIDI

Il criceto non va sulla ruota, da cosa può dipendere? Quali sono le ragioni per cui l’animale non effettua i suoi giri quotidiani?

criceto
Il criceto è un animale delicato e che richiede comunque attenzioni.(Foto AdobeStock)

Il criceto è oggi l’animale domestico più apprezzato subito dopo il cane e il gatto. Molto spesso i genitori sopraffatti dalla richiesta dei bambini di voler prendere un animaletto, optano proprio per questo essere dalle guance gonfie, gli occhi vivaci, il musetto simpatico e il pelo morbido.

Ma prima di pensare di adottarne uno, occorre sapere che il criceto è un animale delicato e che richiede comunque attenzioni, anche se differenti da quelle che può necessitare un cane. Questo proprio grazie al fatto che vive in una gabbietta, dove la vita di questo animale si svolge maggiormente al suo interno.

Il criceto non va sulla ruota: i motivi

criceto in gabbia
Il criceto depresso in gabbia.(Foto AdobeStock)

Il criceto è un animale molto attivo, addirittura di notte è in grado di percorrere 5 km sulla sua ruota all’interno della gabbietta. La ruota per questo animale è fondamentale, in quanto è utilissima come valvola di sfogo e aiuterebbe tantissimo anche la possibilità di dotare l’animale di una bella gabbia grande, con una vasta gamma di giochi e svaghi.

Per quanto riguarda invece la dimensione della ruota, essa varia a seconda della specie di criceto, ad esempio: le dimensioni della ruota, per un criceto nano devono essere dai 14,5 cm in su di diametro (meglio 16 cm) mentre per un dorato almeno di 20 cm di diametro.

Nonostante tutte queste attenzioni per il nostro animaletto domestico, può capitare, però, che il criceto non va sulla ruota per qualche motivo che andremo a scoprire. Di seguito alcune verifiche da effettuare prima di considerare che l’animale possa avere qualche problema di salute.

  • Verificare che la ruota giri bene e che sia della misura adeguata al criceto ( in questo caso basterà passare dell’olio per agevolare il movimento della ruota. Attenzione a non usare agenti chimici che possano intossicare l’animale);
  • il criceto è pigro (molto spesso i criceti acquistati nei negozi specializzati in vendita di animali;
  • il criceto non ha mai visto ed utilizzato una ruota, ma con il tempo la curiosità li trascinerà a provarci);

Se queste in queste verifiche non rivedi di il caso del tuo criceto, potresti considerare di effettuare una visita dal veterinario e accertarti che l’animale non soffra di qualche disturbo in particolare.

Anche il criceto come tutti gli animali domestici si può ammalare e le malattie più frequenti che possono colpire questo piccolo animaletto morbido e simpatico sono diverse, ad esempio:

  • irritazione o infezione degli occhi;
  • ascessi e infezioni del criceto;
  • acari e funghi;
  • raffreddore, bronchite e polmonite;
  • ferite o occlusioni delle tasche guanciali;
  • morsi, tagli e lesioni;
  • mal della coda bagnata;
  • diarrea e stitichezza;
  • tumore nel criceto.

Queste le molteplici patologie che possono colpire il roditore, possono essere il motivo per cui il criceto non va sulla ruota e non solo inizia anche ad essere meno vivace e giocoso. A questo punto occorre tenerlo sotto osservazione per un paio di giorni e se dovesse continuare con questo stato apatico e letargico, bisognerà rivolgersi al più presto ad un veterinario.

Esiste un unico momento in cui è meglio eliminare la ruota, ossia quando il criceto femmina ha appena partorito. In questo caso è meglio togliere la ruota dalla gabbietta, perché il roditore, correndo, potrebbe travolgere i piccoli.

Potrebbe interessarti anche:Come capire se il criceto non sta bene: a cosa fare attenzione

L’utilità della ruota per il criceto

criceto ruota
Il criceto è un animale semplicissimo, per essere felice ha bisogno solo di cibo, acqua e una ruota.(Foto AdobeStock)

Il criceto è un animale semplicissimo, per essere felice ha bisogno solo di cibo, acqua e una ruota. Si tratta di un animaletto molto vivace che ha bisogno di continuo movimento e se questo gli viene negato, il criceto può cadere in una forte specie di depressione. La malattia lo porta ad isolarsi in un angolo della gabbietta e ad ingozzarsi di cibo.

Un particolare comportamento sintomo di qualche problema si verifica quando il criceto si riempie la bocca di semi, gonfia le guance, e inizia a correre sulla ruota, senza fermarsi. È proprio in questo momento che l’animale vuole comunicare un disagio e una sensazione di paura.

Il criceto sente proprio la necessità di correre, data oltre dallo sfogo fisico e mentale, anche dalla sua indole da preda, in quanto i suoi antenati erano perennemente costretti a scappare dai predatori più grossi. Infondo questo animale non è fatto per vivere chiuso in una gabbia, dal momento che deve muoversi il più a lungo possibile, si rende indispensabile una ruota.

Questo meccanismo è un accessorio essenziale, al pari della ciotola per l’acqua e il mangime per il criceto. Inoltre è da tenere presente che svolgendo esercizio, il l’animale si terrà in ottima forma, mantenendo tonici i muscoli e le articolazioni, così come il suo cuore e altri organi vitali.

Potrebbe interessarti anche:9 Errori da non commettere con un criceto per renderlo felice e sano

Raffaella Lauretta