Home Non solo Cani e Gatti Le fotografie scattate dagli animali: il progetto del WWF spagnolo

Le fotografie scattate dagli animali: il progetto del WWF spagnolo

Ecco l’incredibile progetto del WWF Spagna, in occasione della giornata mondiale della biodiversità: le fotografie scattate dagli animali.

scimmia cappuccina domestica scimmietta
(Foto Pixabay)

In occasione della Giornata mondiale della biodiversità che si tiene ogni anno il 22 maggio, e che quest’anno è stata dedicata alla biodiversità a rischio, il team di WWF Spagna ha lanciato un nuovo progetto intitolato Animals Copyrights. Di cosa si tratta? Una incredibile collezione di fotografie scattate direttamente dagli animali.

Fotografie scattate dagli animali: il progetto Animals Copyright

L’idea è scaturita dal famoso selfie scattato nel 2011 per caso da un macaco con la macchinetta del fotografo inglese David Slater che stava eseguendo un reportage nella foresta indonesiana,  e consiste nel realizzare delle fotografie scattate dagli animali.

Ovvero, nello specifico, il team del WWF ha disposto sulle spalle di alcuni esemplari delle telecamere grazie alla quali sono state scattate o filmate angolazioni particolari e piccole vicende intime degli animali sotto il punto di vista dell’animale. Immagini che sarebbe impossibile cogliere con l’occhio umano.

Inoltre, le fotografie scattate dagli animali e raccolte da questo straordinario esperimento sono state messe in vendita sul sito di Animals Copyright,  il cui ricavato è stato destinato alle specie in pericolo.

Potrebbe interessarti anche: Panda a rischio di estinzione: la prossima specie destinata a estinguersi?

Le specie in via di estinzione

I fondi raccolti attraverso la vendita delle fotografie scattate dagli animali andranno a supporto degli esemplari in via di estinzione.

lontra bagnata
(Foto Adobe Stock)

A causa della riduzione degli habitat e dei cambiamenti climatici, sono molte le specie in pericolo. Tra quelle più a rischio rientrano:

  • la lontra, in Italia;
  • la tigre siberiana;
  • i prolemuri dal naso grosso in Madagascar

Potrebbe interessarti anche: Il WWF fa parlare gli animali: una lettera inviata agli esseri umani VIDEO

  • il leopardo di Amur, in Siberia;
  • il rinoceronte di Giava, in Indonesia;
  • l’orango di Sumatra, in Indonesia;
  • l’elefante di Sumatra, in Indonesia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.