Home Non solo Cani e Gatti Manutenzione acquario acqua dolce: cosa c’è da sapere

Manutenzione acquario acqua dolce: cosa c’è da sapere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:43
CONDIVIDI

La manutenzione ordinaria acquario acqua dolce prevede operazioni giornaliere, settimanali e mensili e periodiche. Ecco l’elenco delle cose da fare.

Manutenzione ordinaria acquario acqua dolce
Manutenzione ordinaria acquario acqua dolce (Foto iStock)

Hai deciso di avere un acquario in casa per ricreare un angolo di natura? Devi sapere che i pesci, come tutti gli animali domestici hanno bisogno di attenzioni e cure. In questo articolo abbiamo raccolto una serie di adempimenti da osservare per la manutenzione ordinaria della tua vasca d’acqua dolce.

Dal filtro alle luci: la manutenzione ordinaria acquario acqua dolce

Mangime per pesci
Acquario in casa (Foto Pixabay)

Ecco le operazioni che dovrai eseguire per mantenere l’acqua salubre e i pesci in buona condizione di salute.

Manutenzione giornaliera:

  • assicurati che le apparecchiature funzionino correttamente;
  • controlla l’uscita dell’acqua dal filtro;
  • verifica che il riscaldatore funzioni;
  • accertati che la luce non abbia i cosiddetti sfarfallii;
  • fornisci mangime ai pesci secondo le specie che vivono nella vasca;
  • osserva i tuoi pesci mentre gli somministri da mangiare e ricorda che i cambiamenti comportamentali sono l’indicatore di potenziali problemi;
  • conta i tuoi pesci per assicurarti che siano tutti vivi (in caso di morte le specie più piccole possono decomporsi e far aumentare ammoniaca e nitriti mettendo a rischio la salute di altri pesci);
  • rimuovi il cibo non consumato.

Manutenzione dell’acquario settimanale/ogni due settimane:

  • controlla i valori dell’acqua con i test a reagente (pH, durezza carbonatica, nitriti e nitrati);
  • sostituisci il 20/30% dell’acqua, a seconda dei pesci che allevi (durante la sostituzione dell’acqua non dimenticate di scollegare i cavi di alimentazione del filtro, delle luci, del riscaldatore e di altri componenti elettrici);
  • sifona il fondo per eliminare i rifiuti organici dalla vasca;
  • pulisci i vetri della vasca per rimuovere eventuali formazioni di alghe;
  • in un acquario di acqua dolce con piante e pesci, ma senza filtro, il cambio totale d’acqua dovrebbe essere eseguito settimanalmente.

Manutenzione mensile:

  • controlla attentamente tubazioni, collegamenti, schiumatoi e altre parti meccaniche al fine di verificare il corretto funzionamento;
  • risciacqua e in caso di uso prolungato sostituisci gli inserti del filtro con l’acqua estratta dalla vasca durante un cambio;
  • controlla le date di scadenza stampate sulle scatole e sui flaconi dei prodotti che usi e non usarli qualora fossero scaduti;
  • taglia le piante vere secondo necessità.

Manutenzione periodica o a seconda delle necessita:

  • sostituisci le lampadine una volta all’anno anche se non sono bruciate;
  • ispezionare la tubazione della pompa dell’aria e il tubo del filtro;
  • pulisci l’ingresso del filtro del contenitore con una spazzola del filtro;
  • fertilizza le piante vive (se presenti).

Infine un’ultima avvertenza: per far “riposare” l’acqua o per lavare il filtro usa un contenitore nuovo o pulito e non usare invece secchi o bacinelle utilizzate per le pulizia della casa. Non devono esserci residui di saponi!

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI