Home Cani Salute dei Cani Gonfiore addominale nel cane: le cause più comuni di addome disteso in...

Gonfiore addominale nel cane: le cause più comuni di addome disteso in Fido

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33
CONDIVIDI

Il gonfiore addominale nel cane può dipendere da differenti cause, più o meno preoccupanti: scopriamo quali sono le più diffuse e a cosa possono essere legate.

gonfiore addominale cane
Cause di gonfiore addominale nel cane

Quando si parla di addome disteso o di gonfiore addominale nel cane ci si riferisce alla circostanza in cui la pancia di un cane sembra gonfiarsi o comunque appare più grande in alcune zone del ventre dell’animale. Una distensione addominale può verificarsi per svariate cause, come ad esempio accumulo di aria, presenza di masse o tumori, problemi riguardanti gli organi interni.

Ci sono casi in cui il gonfiore addominale è molto evidente, altri invece sono i casi nei quali il problema non è facilmente percettibile o rilevabile se non attraverso una manovra di palpazione effettuata da un veterinario che riesce, attraverso il tatto, a individuare eventuali anomalie anche lievi, ad esempio quando c’è un organo ingrossato.

Ma da cosa può essere causato un problema di gonfiore addominale nel cane e quando bisogna preoccuparsi?

Gonfiore addominale nel cane: come mai Fido ha la pancia ingrossata?

Leishmaniosi cane
Cane con pancia gonfia (Foto Pixabay)

Se si nota anche un piccolo rigonfiamento nella zona addominale del cane, è importante consultare immediatamente il veterinario: soltanto un professionista è in grado di effettuare un esame fisico che, attraverso la palpazione dell’addome, ispezionerà e saprà individuare la presenza di eventuali distensioni, asimmetrie, presenza di liquidi o gas, ingrossamento degli organi.

L’addome del cane, infatti, ospita svariati organi vitali tra cui lo stomaco, il fegato, l’intestino, il pancreas e il colon. Inoltre, nella zona addominale si trovano anche i reni, per poi proseguire nella zona pelvica con la vescica, la prostata, l’utero e le ovaie. Gli organi dell’apparato digerente del cane sono protetti dai muscoli addominali e dalla colonna vertebrale e le costole.

Ma come mai capita di riscontrare un gonfiore addominale nei cani? Indichiamo alcune tra le cause più comuni, alcune fisiologiche, altre spie di un problema di salute.

Cause di gonfiore e distensione addominale nel cane

1. Aumento di peso > la presenza di grasso addominale causa un ingrossamento nella zona del ventre di Fido, tipica di quegli esemplari nutriti con alimenti troppo calorici, ma anche dei cani troppo pigri o di quelli affetti da patologie come il diabete e le malattie della tiroide.

2. Gravidanza del cane > una cagnolina in gravidanza vede il suo addome crescere per fare spazio ai cuccioli che porta in grembo. Il gonfiore addominale è solo uno dei sintomi di gravidanza canina, ma un veterinario esperto sa riconoscerla anche dopo un solo mese dal concepimento.

3. Parassiti intestinali > diffusi soprattutto nei cuccioli e nei cani giovani, i nematodi e gli altri parassiti intestinali possono causare un gonfiore anomalo della pancia del cane. La presenza di questi parassiti può essere verificata con un’analisi delle feci e il problema risolto con un farmaco specifico.

4. Organi ingrossati > se al termine della palpazione il veterinario riscontra la presenza di una massa addominale, potrebbe esserci un tumore al fegato che distende l’addome e ingrossa l’organo in questione.

giardiasi nel cane
Problemi di salute del cane (Foto Pixabay)

5. Problemi gastrointestinali > se il cane ha la pancia gonfia dopo aver mangiato, potrebbe avere qualche problema a livello gastrico. Tra questi, ricordiamo ad esempio la peritonite nel cane o la presenza di corpi estranei ingeriti da Fido che ostruiscono il tratto digerente.

6. Ascite > si tratta di un problema che consiste nell’accumulo di liquidi all’interno della cavità addominale, che si verifica ad esempio in caso di insufficienza cardiaca congestizia, tipica dei cani con soffio cardiaco.

7. Presenza di sangue > il gonfiore addominale nel cane può nascere da un accumulo di sangue nell’addome, ad esempio a seguito di un intervento chirurgico o un’emorragia causata da traumi o lesioni addominali.

8. Vescica e tratto urinario > se la vescica del cane si rompe, ad esempio a causa di un trauma significativo come un incidente, l’addome può riempirsi di urina e si crea un gonfiore che interessa l’addome. Anche il blocco urinario è causa di gonfiore a livello addominale e pelvico.

9. Linfoma intestinale > il linfoma è un tipo di tumore in grado di attaccare qualsiasi organo vitale del cane: quando interessa l’intestino, il cancro blocca il sistema linfatico e causa una fuoriuscita di liquidi che vanno a riversarsi nella cavità addominale.

10) Ipotiroidismo nel cane > se la ghiandola tiroidea di Fido rallenta la sua funzionalità o smette di produrre la quantità necessaria di ormoni, i cani iniziano a ingrassare. Altri sintomi di questo problema sono la perdita di pelo bilaterale e la seborrea, malattie cutanee del cane che partono solitamente dalla coda, le orecchie e la zona lombare laterale.

11) Malattia di Cushing > causata da un elevato livello di cortisolo nel sangue, può essere diagnosticata attraverso esami del sangue specifici. Nei cani affetti da questa patologia si sviluppa un aspetto caratterizzato da addome gonfio e pendulo.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI