Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Come aiutare un uccello ferito: tutto ciò che c’è da sapere

Come aiutare un uccello ferito: tutto ciò che c’è da sapere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00
CONDIVIDI

Può capitare di trovare un volatile ferito o anche di soccorrere il proprio uccello senza sapere come fare. Ecco i consigli su come aiutare un uccello ferito.

come aiutare un uccello ferito
Come aiutare un uccello ferito: tutto ciò che c’è da sapere (foto iStock)

Aiutare un uccello ferito non è molto semplice, potrebbe capitare infatti che nella volontà di fargli del bene gli si possa fare più male.

Bisogna fare molta attenzione nel prenderlo e soprattutto bisogna fare in tempo per far si che la situazione non peggiori. Vediamo qui di seguito alcuni consigli per aiutare un volatile ferito.

Uccelli domestici e selvatici feriti: cause

uccello
uccello ferito (foto iStock)

La causa principale di ferite nell’uccello sono i colpi accidentali. Generalmente si verificano quando il luogo dove si accoglie il volatile per farlo volare in libertà non è preparato nel modo giusto.

Per quanto riguarda invece gli uccelli selvatici, le cause principali sono gli incidenti, dovute alle automobili o anche ad elicotteri e soprattutto anche da chi pratica la caccia.

Nel caso di piccoli uccelli selvatici le cause sono collegate anche al problema della caduta dal nido, in quanto non tutti i pulcini sviluppano le ali in tempo e così quando cercano di volare, cadono a terra.

Aiutare gli uccelli feriti: ecco come fare

Se si conoscono le manovre di soccorso è possibile aiutare un volatile ferito anche se selvatico, l’importante è restare calmi. Conoscere la causa dell’incidente che ha provocato le ferite nell’uccello è molto importante anche per comunicarlo al veterinario che potrà rapidamente intervenire.

Nel caso in cui il volatile ferito è selvatico, è necessario procedere con molta cautela, in quanto gesti sbagliati potrebbero aggravare le ferite o anche il volatile spaventato potrebbe ferirvi.

Se non avete alcuna esperienza vi consigliamo di contattare un professionista, potreste chiamare anche centri di recupero per animali del genere.

Come prendere l’uccello

pappagallo
Pappagallo ferito dal veterinario (foto iStock)

Prima di tutto è importante sapere che un uccello ferito è molto vulnerabile, quindi consigliamo di coprire l’animale con un asciugamano o una coperta. È importante coprire gli occhi del volatile cosicché riuscirà a calmarsi da solo.

Una volta avvolto bisogno prenderlo con cautela, e tenere le mani ferme senza far prendere botte all’animale. In caso di ferite esterne è necessario pulirle con una soluzione salina o acqua ossigenata ridotta al 50%.

Se il volatile presenta ferite sanguinanti è opportuno agire velocemente. In quanto gli uccelli che sanguinano molto possono morire rapidamente.

Questi passaggi sono solo consigli da applicare per portare poi il volatile, mettendolo in una scatola sempre delicatamente e chiusa, dal veterinario o comunque in un luogo di specialisti capaci di aiutare l’uccello.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI