Home Non solo Cani e Gatti Regalare un cane o un gatto a Natale: come farlo senza sbagliare

Regalare un cane o un gatto a Natale: come farlo senza sbagliare

CONDIVIDI

Quando si decide di regalare un cane o un gatto a Natale bisogna essere consapevoli che essi sono esseri viventi e non oggetti e devono essere trattati come tali.

Regalare un cane o un gatto a Natale
Regalare un cane o un gatto a Natale: le regole giuste per farlo (foto Pixabay)

Avere un animale in casa significa averlo per tutta la vita e non tutte le famiglie sono pronte a prendersi cura di loro e a dedicargli tempo.

Prima di regalare un cane o un gatto a Natale, anche se è un regalo stupendo, bisogna rendersi conto se la persona a cui lo si vuole regalare è disposto a prendersi cura di lui e se ha tempo da dedicargli.

Questo proprio perché gli animali non sono oggetti ma esseri viventi proprio come gli uomini e devono essere trattati come tali. Vediamo allora quali sono le regole giuste per decidere di regalare o meno un animale a Natale.

Regalare un cane o un gatto a Natale: le regole giuste per farlo

Regalare un cane o un gatto a Natale
Regalare un cane o un gatto a Natale: le regole giuste per farlo (foto Pixabay)

Regalare un cane o un gatto a Natale è un’idea unica per bambini e per adulti, in quanto sono animali da compagnia, capaci di dispensare amore.

Ma alcune persone non si rendono conto che non sono oggetti ma esseri viventi, e che hanno bisogno di cure e attenzioni. Prima di decidere di regalare un cane o un gatto ad un amico o ad un parente a Natale, assicuratevi che sia davvero pronto seguendo i 7 passi della nostra lista:

1. Vivono per molto tempo con voi

E’ necessario considerare che i gatti e i cani vivono in media 13/14 anni. Quindi se pensate di regalare un animale a Natale assicuratevi che il destinatario sia d’accordo nel cambiare le sue abitudini in presenza del pet per tutti questi anni.

2. Costi per il mantenimento

I cani e i gatti possono essere affettuosi, ubbidienti, possono portare amore, però hanno bisogno di essere accuditi e curati e questo prevede delle spese. Bisogna nutrire i propri animali e soddisfare le loro esigenze in base all’età.

3. Il Veterinario

Per chi riceve un cane o un gatto per regalo deve essere consapevole di scegliere il veterinario adatto per l’animale, infatti lo specialista deve essere consultato periodicamente.

Prima di tutto bisogna portare l’animale dal veterinario per sottoporre cane o gatto alle vaccinazioni, poi per far si che esso possa essere curato in caso di malattie o infortuni.

4. Ogni razza ha le sue caratteristiche

Per regalare un cane o un gatto a Natale bisogna che il destinatario conosca la razza del cane o del gatto che gli è stato donato. Ciò perché come ben si sa ogni razza ha una sua caratteristica.

Esistono razze che hanno bisogno di giocare di più, alcune razze di gatto e di cane sono più predisposte a patologie. Per quanto riguarda il cane bisogna conoscere la razza anche per sapere la sua taglia e considerare dove andrà ad abitare il cucciolo, se giardino, appartamento ecc.

5. Adottare un animale adulto

Quando si decide di adottare un cane o un gatto si pensa subito di prenderne uno già da cucciolo perché è tenero da vedere, ma rispetto ad un animale già cresciuto ha più esigenze.

I cani e i gatti adulti invece hanno il carattere già sviluppato e si capisce se sanno stare in appartamento o hanno bisogno di spazi più grandi, se sanno interagire con le persone, e soprattutto hanno già eseguito tutte le vaccinazioni che si fanno da cuccioli.

6. Incontro tra bambini e animali

E’ importante che coloro che ricevono un cane o un gatto per regalo facciano capire, nel caso ci siano in casa, ai bambini che gli animali non sono peluche e che ci vogliono delle responsabilità per tenerli con loro.

7. Fare un corso

Oltre al veterinario come figura di riferimento per chi ha adottato un cane o un gatto, o per chi l’ha ricevuto come regalo, c’è anche un esperto di comportamento animale capace di aiutarvi nell’addestrare correttamente il vostro cucciolo.

La regola che deve considerare chi vuole regalare un animale

Regalare un cane o un gatto a Natale
Regalare un cane o un gatto a Natale (foto Pixabay)

La regola principale per chi adotta un cane o un gatto per regalarlo a Natale ad un parente o amico è quello di visitare con la persona destinata al dono un canile o un rifugio.

In questi luoghi sono presenti animali che desiderano una famiglia e tanto amore. Quindi prima di decidere di regalare un cane o un gatto assicuratevi che la famiglia destinataria sia capace di prendersene cura per tutta la loro vita.

E’ necessario che siate sicuri che la famiglia a cui avete deciso di donare un cane o un gatto, siano a conoscenza dei punti sopra indicati e che siano idonei per un simile regalo.

Per evitare che in un futuro l’animale non venga abbandonato o riportato in un rifugio perché il padrone non ha più la possibilità di occuparsi di lui. Avere un animale domestico non è un gioco, ma è una responsabilità!

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI