Home Non solo Cani e Gatti Vomito nel furetto: tipi, cause e trattamento

Vomito nel furetto: tipi, cause e trattamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07
CONDIVIDI

Come altri animali domestici anche i furetti possono vomitare. Ecco quali sono i tipi e le cause di vomito nel furetto.

vomito nel furetto
Vomito nel furetto: tipi, cause e trattamento (foto iStock)

Come accade negli esseri umani il vomito nel furetto è l’espulsione del contenuto dello stomaco attraverso la bocca. Anche se rispetto ai cani e ai gatti la frequenza di questo disturbo nel mammifero si presenta raramente è necessario comunque saperlo.

Il vomito nel furetto può essere causato da reazioni allergiche ai farmaci, da problemi neurologici, tossine batteriche, squilibrio dell’orecchio. Ma possono essere ancora tante le cause della presenza di questo disturbo nel mammifero, per questo vediamo insieme quali sono i tipi e le cause di questo problema.

Vomito nel furetto: cause

furetto
(foto iStock)

Come abbiamo detto precedentemente ci sono molti fattori che causano il vomito nel furetto. Eccone alcune:

  • Ingestione di corpi estranei
  • Cambiamenti della dieta
  • Esposizione con furetti che presentano l’enterite catarrale epizootica o malattie infettive
  • Stress
  • Debolezza
  • Criptosporidiosi

Tipi di vomito

Solitamente il vomito è composto dal cibo ingerito e il liquido giallo, la bile. Il contenuto espulso può essere di tre tipi:

  • Forma predigerita
  • Forma tubolare
  • Ricoperto da un muco viscido

Un sintomo associato al vomito potrebbe essere la presenza di sangue nelle feci del furetto, inoltre se il mammifero si disidrata le sue mucose diventeranno secche e pallide.

Prima del vomito potreste notare nel furetto nausea, eccessiva salivazione, il mammifero che lecca le labbra e che batte la bocca. Inoltre potreste notare una perdita di peso nel furetto se presenta un vomito cronico.

Diagnosi e trattamento

(Foto iStock)

Dal momento in cui ci sono molte cause che possono determinare il vomito nel furetto, è necessario dare più informazioni possibili al veterinario.

Inizialmente quest’ultimo dovrà distinguere se il mammifero soffre di vomito o rigurgito per determinare se la causa è gastrica oppure no. Inoltre lo specialista potrà chiedervi la forma del vomito e in che posizione il vostro furetto vomita.

Infatti nel caso in cui il mammifero sta vomitando si solleva con il ventre e elimina il cibo ingerito e la bile. Nel caso in cui il furetto rigurgita abbasserà la testa ed eliminerà il cibo senza problemi. Alcune procedure diagnostiche che possono essere utilizzate dal veterinario per identificare la causa del vomito sono:

  • Analisi sangue
  • Analisi urine
  • Ultrasuoni
  • Raggi X
  • Endoscopia (per infiammazioni)
  • Laparotomia
  • Biopsia

Trattamento

Il trattamento dipende dalla causa che ha determinato il disturbo nel furetto, quindi le possibilità possono essere tante, tra cui:

  • Terapia fluida ed elettrolitica
  • Cambiamenti della dieta
  • Antiemetici per prevenire la nausea
  • Antibiotici
  • Corticosteroidi

Infine in caso di tumore il veterinario potrebbe ricorrere alla chirurgia.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI