Home Cani 16 Cose che fai ma che il cane non sopporta: ecco quali...

16 Cose che fai ma che il cane non sopporta: ecco quali sono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:48
CONDIVIDI

Alcuni comportamenti che possono sembrare affettuosi, a fido potrebbero non piacere. Ecco 16 cose che fai, ma che il cane non sopporta.

cose che il cane non sopporta
16 Cose che fai ma che il cane non sopporta: ecco quali sono (Foto Adobe Stock)

Potrebbe sembrarvi strano eppure, nonostante il vostro amico a quattro zampe vi dimostri ogni giorno quanto vi vuole bene, ci sono momenti in cui potrebbe non sopportare alcuni vostri comportamenti nei suoi confronti.

Anche un semplice gesto, per voi affettuoso, potrebbe causare nel cane uno stress emotivo. Vediamo insieme quali sono le cose che fate spesso ma che il cane non sopporta affatto.

Potrebbe interessarti anche: Cosa odia il cane del padrone: 11 comportamenti insopportabili

16 cose che fai ma che al cane non piacciono

massaggio alla testa cane
(Foto Pexels)

Accarezzargli la testa o il muso

Se per voi accarezzare la testa o il muso del vostro amico peloso può essere un semplice gesto d’affetto, per il vostro cane non è così. Infatti fido potrebbe interpretare questo gesto come una sottomissione ed è risaputo che i cani non amano essere dominati. Per questo se volete coccolare il vostro amico a quattro zampe, è consigliabile accarezzarlo sulla pancia, o sul dorso nei pressi della coda.

Soffiargli sul muso

Molte persone considerano il soffiare sul muso del proprio cane, un gesto simpatico, in quanto fido presenta una reazione curiosa. Sappiate che questo gesto è una delle cose che il cane non sopporta. Infatti quando lo fate, noterete il vostro amico a quattro zampe grattarsi il muso o muovere la testa.

Portarlo fuori solo per fare i bisogni

Una cosa che dà molto fastidio ai nostri amici a quattro zampe è farlo uscire di casa solo ed esclusivamente per fare i bisogni. I cani necessitano di movimento e di socializzazione, per questo è necessario che escano anche per correre e incontrare altri cani.

Usare le parole più dei gesti

Farsi capire dal proprio cane non è facile, ma è importante sapere che comunicare con lui attraverso lunghi discorsi non è tanto utile. Infatti i nostri amici a quattro zampe preferiscono i gesti alle parole. È necessario per questo, che coordiniate le parole ai gesti giusti, per non confondere fido.

Potrebbe interessarti anche: Comunicare con il cane: cani distinguono parole nuove da quelle apprese

Vestirlo

cane con vestiti e occhiali (foto Pixabay)

Molte persone amano vestire i propri cani, da un semplice accessorio come il cappello a veri e propri vestitini o cappottini. Ma vi siete mai chiesti se il vostro amico peloso desidera essere vestito? Bene, sappiate che al cane non piace affatto vestirsi, ma desidera essere libero di muoversi senza ostacoli.

Fargli i dispetti

È risaputo che i bambini sono molto birichini, e soprattutto i più piccoli quando vedono un cane possono fargli vari dispetti, come per esempio tirargli la coda. Questo non è un comportamento molto amato dal cane. Per evitare di stressare il vostro amico a quattro zampe, è necessario evitare piccoli scherzetti solo per vedere la sua reazione.

Abbracciarlo

L’abbraccio per noi esseri umani è un segno di affetto e di amore. Per i cani questo gesto è un segnale di predominanza, quindi se vedete due cani abbracciarsi non significa che si vogliono bene ma che uno domina l’altro. Quindi quando abbracciate il vostro amico peloso, quest’ultimo pensa che volete tenerlo sotto controllo, per questo è un gesto che non ama. Potete notare orecchie all’insù e il cane che lecca le labbra se non si trova a suo agio quando lo abbracciate.

Potrebbe interessarti anche: Perché non si deve abbracciare il cane?

Fare il bagno

prodotti usare disinfettare pelo cane
Il cane corre in casa dopo il bagno? (Foto Pixabay)

È risaputo che i cani non amano fare il bagno, anche se è indispensabile. Ciò che dà fastidio a fido in questa situazione sono, oltre all’acqua: il sapone, gli odori, gli antiparassitari e il piccolo spazio che gli impedisce il movimento.

Guardarlo fisso negli occhi

Solitamente quando l’uomo parla con altre persone è abituato a guardarle negli occhi per essere ascoltato. Ma se lo fate anche con il cane non ha lo stesso effetto. Infatti ai nostri amici a quattro zampe non piace essere fissati, in quanto interpretano questo comportamento come una minaccia. Per questo se volete evitare ”questioni” con il vostro amico peloso, o con altri cani, evitate di fissarlo.

Vivere senza regole

E’ importante, nella crescita del proprio cane, che quest’ultimo impari determinate regole necessarie per la vostra convivenza. È inoltre necessario che queste regole siano costanti e che, nel corso della vita di fido, non ci siano eccezioni. Per esempio se avete deciso che il cane può salire sul letto, questa regola deve restare per sempre in quanto fido non comprende le eccezioni.

Potrebbe interessarti anche: Regole e confini da stabilire con un cane in casa: il parere dell’esperto

Fare passeggiate noiose

emergenza coronavirus zona rossa passeggiata cane
(Foto Unsplash)

Per prendersi cura del cane non basta correre o passeggiare per un periodo di tempo, ciò renderebbe l’uscita noiosa per fido. È importante che durante la passeggiata il vostro amico peloso sia libero di fermarsi quando vuole e di muoversi quando vuole. Inoltre è consigliabile effettuare vari giochi durante l’uscita in modo tale da tenere occupato il cane.

Essere noiosi

Un’altra cosa che il cane non sopporta affatto è che quando tornate a casa, magari stanchi da lavoro, non gli dedicate del tempo. Infatti vedervi lì sul divano a guardare la tv, non è proprio quello che desidera il vostro amico peloso dopo una giornata trascorsa da solo. Quindi è consigliabile, una volta tornati a casa, non essere noiosi e giocare un po’ con fido.

Guinzaglio troppo corto o teso

Una delle cose che i cani non sopportano, è il guinzaglio corto, in quanto gli impedisce il movimento. Inoltre anche un guinzaglio teso potrebbe infastidire fido, in quanto ciò comunica al vostro amico a quattro zampe il vostro essere preoccupati o tesi e questo può stressare o innervosire fido. Quindi è necessario passeggiare con un guinzaglio adatto e tenerlo morbido.

Potrebbe interessarti anche: Cane reattivo al guinzaglio: riconoscere e risolvere i problemi di reattività in Fido

Svegliarlo nel sonno

fido dorme
Il cane dorme (Foto Pixabay)

I cani hanno abitudini e orari del sonno diversi dall’uomo, infatti trascorrono la maggior parte della loro giornata a dormire. È consigliabile non svegliare il cane quando dorme in quanto potrebbe reagire allo stesso modo di un essere umano, cioè si infastidirebbe e si innervosirebbe e potrebbe diventare qualche volta anche aggressivo.

Contatto forzato

Molti cani amano il contatto con le persone, altri invece desiderano non essere toccati dagli estranei, ma solo dai familiari. Se il vostro cane ama solo voi è consigliabile non costringerlo ad essere accarezzato dagli altri in quanto è una cosa che non sopporterebbe. Inoltre è consigliabile anche lasciar stare un cane che desidera stare da solo.

Essere nervosi

Quando siete agitati, tesi o nervosi, il vostro cane lo percepisce e si comporta allo stesso modo. Per questo è importante stare attenti a come reagite alle emozioni in quanto non fanno stare male solo voi ma anche il vostro amico peloso.

Marianna Durante