Home Cani Adottare un Cane da pastore bergamasco: carattere, stile e padrone

Adottare un Cane da pastore bergamasco: carattere, stile e padrone

Adottare un Cane da pastore bergamasco: tutto ciò che ti serve sapere per capire il carattere e come deve essere il padrone ideale.

pastore bergamasco
(Foto AdobeStock)

Lo scopo di adottare un cane è quello di avere una amabile compagnia e un buon amico a quattro zampe su cui contare.

Spesso, poi, questo desiderio di prendere un cucciolo, parte da molto lontano, ovvero da quando si era bambini e si desiderava quel cucciolo di quella razza specifica.

Oggi, però prima di fare una scelta definitiva è opportuno cercare di conoscere preventivamente il carattere e lo stile di vita della razza che si desidera accogliere in casa.

Tali informazioni sono fondamentali, in quanto sarete voi a dovervi adattare al cane e raramente viceversa.

Ecco perché, in questo capitolo cercheremo di capire se adottare un Cane da pastore bergamasco è la scelta che fa al caso vostro.  

Ciò sarà possibile attraverso la conoscenza del carattere e dello stile di vita del Cane da pastore bergamasco.

Adottare un Cane da pastore bergamasco: carattere e proprietario ideale

Prima di scoprire se siete i padroni ideali per adottare un Cane da pastore bergamasco è opportuno avere le giuste informazioni sul carattere della razza.

pastore bergamasco
(Foto AdobeStock)

È necessario, anche un breve accenno alle origini e alle caratteristiche fisiche della razza prima di arrivare a svelare il carattere del Cane da pastore bergamasco.

Tali informazioni, ci torneranno utili per capire meglio da dove ha origine questo suo carattere e il perché di alcuni comportamenti.

Del Cane da pastore bergamasco, possiamo dire che si tratta di una razza di cane molto antica di taglia media, massiccio ma non grosso, con una corporatura proporzionata e zampe doppie.

Misura circa 58-62 cm e pesa tra i 32-38 kg.  Possiede un pelo molto abbondante, in particolare a metà del tronco e mostra la tipica tessitura ruvida detta “a boccoli”. I colori ammessi sono tutte le tonalità di grigio.

Un’altra caratteristica, a parte il particolare pelo, sono gli occhi coperti dal pelo e l’espressione tipica dei cani da gregge.

È dotato di indole coraggiosa, di una perspicace prontezza e con una buona capacità di affrontare diversi problemi.

Il Cane da pastore bergamasco è un buon cane da compagnia, si lega tantissimo alla sua famiglia e adora i bambini, proprio per questo molto spesso è impiegato anche nella Pet Therapy e nel salvataggio.

È un cane molto affettuoso, docile, intelligente, determinato e vigile ma anche riflessivo e paziente e molto calmo.

Anche se è un cane adatto a vivere all’esterno, necessita quotidianamente del contatto con la sua famiglia.

Può risultare testardo e timido con gli estranei ma mai aggressivo né tantomeno morde.

Talvolta può mostrarsi indipendente e intraprendente quando si tratta di proteggere il suo padrone. Tutto sommato è un buon cane da compagnia per tutti, bambini e anziani compresi.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del Cane da pastore bergamasco: patologie comuni nella razza

Stile di vita del Cane da pastore bergamasco

Solo una volta avuto un quadro completo, attraverso la conoscenza anche dello stile di vita del Cane da pastore bergamasco, potrete dire di avere le idee più chiare.

pastore bergamasco
(Foto AdobeStock)

Il Cane da pastore bergamasco è un cane energico e pieno di iniziativa. Adora lavorare e necessiterebbe di poter spendere la sua energia applicandolo in qualche esercizio.

Ama fare qualsiasi cosa possa fare insieme al suo proprietario, come infatti si diverte in tutte quelle discipline e/o lavori da compiere in coppia con il conduttore/padrone.

Adora stare all’aperto e si adatta molto bene al freddo grazie al suo abbondante pelo che lo protegge dalle basse temperature e dall’acqua in quanto dotato di un mantello con funzione termica molto efficiente.

Non ama, vivere in casa, preferisce la montagna ma si adatta ben volentieri all’appartamento, a bambini, anziani e ad altri animali presenti in casa.

Inoltre, come tutti i cani da compagnia, non ama le lunghe assenze del padrone ma riesce a stare da solo in casa per periodi non lunghissimi, grazie all’aiuto di qualche giocattolo per intrattenersi.

Il Cane da pastore bergamasco, nonostante il suo particolare mantello, non è un cane che necessita di tante cure.

Tra l’altro, generalmente non è soggetto a grossi problemi di salute. Basterà ricordarsi di spazzolarlo accuratamente il mantello quando il pelo è bagnato.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del Cane da pastore bergamasco: dosi, frequenza, alimenti

Una volta asciutto potete spazzolargli la barba ed eventualmente anche il ciuffo sugli occhi.

Ricordatevi che se avete deciso di adottare un Cane da pastore bergamasco, è sempre bene rivolgersi ad allevamenti che possano garantire l’integrità dell’animale.

In Italia esistono diversi allevamenti, ovviamente rivolgetevi a strutture e certificate.

Il prezzo del cane da pastore bergamasco dotato di pedigree ENCI, oscilla tra gli 800-1200 euro.

Se le informazioni che abbiamo fornito non vi bastano, in questo articolo troverete tante altre curiosità sul Cane da pastore bergamasco, insieme a tanti suggerimenti per il nome da dare al vostro cucciolo.